Trittico fondamentale per il Catanzaro

Sabato derby con il Mirto

Lombardo AndreaTerzo derby stagionale, il primo al PalaGallo, per il Catanzaro C5 Stefano Gallo, che affronterà il Mobili Madeo Mirto dell’allenatore-giocatore Benenati (squalificato per l’occasione), penultimo della graduatoria con soli tre punti all’attivo.
《Al di là della classifica – ha commentato mister Andrea Lombardo – quella cosentina è una buona squadra, che fa dell’agonismo e della spensieratezza le armi che potrebbero metterci in difficoltà. Per questo credo che dovremo scendere in campo concentrati e vogliosi di riscattare l’inciampo di Putignano. Questa partita poi, apre un mini-ciclo di tre gare, Mirto, appunto, Fata Morgana al PalaBotteghelle e Conversano in casa, in cui ci siamo prefissati l’obiettivo di conquistare nove punti: insomma, sarà un trittico fondamentale per misurare le nostre ambizioni》.
Un Catanzaro C5 Stefano Gallo che, tra l’altro, in settimana è stato scavalcato in classifica dal Putignano: la società pugliese ha infatti vinto il ricorso contro il Sant’Isidoro (che ha inserito in distinta solo due ’92 a fronte dei tre obbligatori nel mtch di due settimane addietro) e si è visto assegnare dal Giudice Sportivo il 6-0 a tavolino, salendo così a quota 13 punti, uno in più di Calabrese e compagni.
Proprio il capitano catanzarese durante la preparazione settimanale ha subìto un leggero affaticamento muscolare, ma non è assolutamente in dubbio in vista della gara con il Mirto. Per il resto sono stati cinque giorni tranquilli e di intensi allenamenti per i ragazzi di mister Lombardo, più che mai pronti ad un’altra battaglia sportiva per ritornare ad assaporare il gusto della vittoria.

Scritto da: Pier Santo Gallo