Play off B, Odissea e Fabrizio primo atto

Odissea e Fabrizio giocano gara 1

Staff tecnico Fabrizio al completo
Chiusa la parentesi di Coppa Italia, la serie B propone i play off promozione che mettono in palio due posti per la serie A2 (uno spetta alla vincitrice degli spareggi che coinvolgono le squadre dei gironi A, B e C; l’altro alla formazione vincente dei raggruppamenti D, E ed F).

L’Odissea 2000 inizia la corsa play off sabato pomeriggio al Palaercole di Policoro dove affronterà la squadra di casa. Il return match è previsto, per martedì 23 aprile, alle ore 16,00, al PalaEventi di Rossano. Nel clan rossanese, a dispetto delle voci che danno un Policoro ridimensionato per via delle tante partenze, si lavora intensamente per arrivare al primo appuntamento play off in ottima forma, perché la squadra lucana resta comunque un avversario di tutto rispetto. Portavoce di questo pensiero è l’esperto calcettista gialloblù Carmine Russo. Dobbiamo andare a Policoro convinti, decisi e concentrati, senza farci ingannare da quanti dicono che troveremo una formazione in disarmo. Mi aspetto, al contrario, una partita molto difficile contro un avversario che, nonostante abbia perso alcune pedine importanti, resta di primissimo livello e nutre le stesse nostre ambizioni di passare il turno – ha spiegato il calcettista rossanese -. I play off sono un mini-campionato dove non si può sbagliare nulla, per questo serve l’approccio giusto ad ogni gara, dopodiché i mezzi sia tecnici che tattici per far risultato li abbiamo. Se riusciremo a guardare solo a noi stessi e giocare ogni partita come se fosse una finale avremo la possibilità di andare avanti in questa post regular season. Carmine Russo è da poco rientrato nei ranghi dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi di gioco per oltre due mesi. Una freccia in più nell’arco di Nelsinho e Labonia per questi play off.  L’infortunio è stato abbastanza serio ma adesso sto bene – ha affermato il centrale gialloblù -. E’ chiaro che sono ancora in fase di recupero, sia della forma atletica sia di quella mentale perché devo superare la paura nel compiere alcuni movimenti. Diciamo che sono sulla buona strada per tornare al top della condizione. Al momento, però, il mio principale obiettivo – ha concluso Russo – è rendermi utile alla squadra per questi importantissimi spareggi promozione. Gli arbitri saranno  Mattia Nisi (Taranto), Giovanni Colombi (Tivoli) CRONO: Arrigo D’Alessandro (Bernalda)

Tutto pronto in casa Fabrizio per questo importante appuntamento, che vede per la prima volta nella storia del futsal coriglianese, una squadra giocarsi un posto per la serie A2. Non è certamente una sorpresa, nonostante fosse una neo promossa, perché sin dall’inizio la società della famiglia Olivieri, ha dimostrato di voler essere protagonista in questo difficile campionato e gli innesti di dicembre sono stati un chiaro segnale. La sfida di domani si presenta comunque ostica per i bianconeri che potranno contare sull’intero organico, a parte De Melo che per motivi fisici ha dovuto abdicare. Nessun timore per il tecnico Madeo che ha così dichiarato. Siamo consapevoli delle difficoltà dell’impegno, ma nello stesso tempo siamo molto convinti di poter far bene e dimostrare che non siamo qui per caso, ma perché ce lo siamo meritati. Pensiamo di aver fatto un ottimo lavoro di preparazione a questo match, che dovremo vedere nell’ottica della doppia sfida, per cui bisognerà stare molto attenti a non concedere spazi a questa squadra, che davanti ha gente di qualità, capace di trovare la porta molto facilmente. Per quanto riguarda lo stato di salute della squadra ha proseguito Madeo: siamo riusciti a recuperare Schiavelli, anche se non al 100%, ma purtroppo abbiamo dovuto rinunciare a De Melo per pubalgia, gli altri fortunatamente stanno bene e saranno tutti a disposizione, e per un match del genere i cambi saranno fondamentali. Su come affronterà il match Madeo rimane abbottonato: abbiamo preparato la gara come facciamo sempre, cercando di fare le cose che secondo noi possono mettere in difficoltà i nostri avversari, poi il campo dirà se abbiamo fatto bene. Sulle possibilità di passaggio del turno: credo che il Viagrande sia in vantaggio, perché in campionato ha dimostrato, dopo ovviamente lo Scanzano, di essere la squadra più forte, noi da outsider proveremo a sovvertire il pronostico. L’allenatore bianconero chiude con una valutazione sulla stagione della sua squadra. E’ stato un anno sicuramente positivo, in cui abbiamo ottenuto un risultato notevole per quanto riguarda la classifica e uno straordinario invece per aver fatto affermare a livello nazionale i nostri giovani, che sono stati determinanti per i risultati fin qui ottenuti, ora ci piacerebbe renderla speciale questa stagione. E’ prevista una notevole cornice di pubblico al Pala Corigliano, sabato 20 alle ore 16:00. Gli arbitri saranno  Maurizio Rago (Battipaglia), Donato Lamanuzzi (Molfetta) CRONO: Giuseppe Grillo (Rossano)