E’ proprio un gran finale di campionato

Ultima giornata del campionato di C2/A

Scarfò Costa del Lione
La stagione regolare del girone A della serie C2 giunge al suo epilogo prevedendo delle interessanti sfide che decideranno le griglie playoff e playout per cui la presentazione a quest’ultima giornata non può che iniziare dalla partita cardine di Corigliano dove s’incrociano i destini degli spareggi promozione e salvezza tra lo Sporting Club Corigliano ed il Traforo coinvolgendo anche le sorti di altre squadre. Con una vittoria lo Sporting avrebbe la certezza di partecipare ai playoff di contro i rossanesi vincendo potrebbero ancora sperare nella salvezza diretta. Viste le forze in campo il Traforo parte svantaggio in quanto privo dei cannonieri di sabato scorso G. Campana e Certosino squalificati. Con tali premesse l’unico risultato da evitare è il pareggio. Altra gara dal sapore di “dramma sportivo” è quella tra Real Rogit vs. Bussola Fuscaldo. Entrambe necessitano dei tre punti.
Scarfò Giuseppe (Costa del Lione)

I padroni di casa per confermare la posizione di privilegio in vista degli spareggi salvezza ed i tirrenici per continuare a nutrire speranze playout qualora giungessero buone notizie da Catanzaro. Da quanto premesso altro campo bollente è quello della scuola agraria di Catanzaro sul quale si misureranno Cavita vs. Costa del Lione. Ai padroni di casa per centrare i playout potrebbe andare bene anche un pareggio risultato risulterebbe che, invece, rischierebbe di inguaiare i lametini in svantaggio nei confronti diretti con il Traforo per questi motivi la squadra ospite dovrà moltiplicare le forze sopperendo le pesanti assenze di De Cario e Scarfò. Altra squadra in svantaggio con i rossanesi del Traforo è il Cantinella che, per evitare spiacevoli sorprese dovrà cercare di ottenere il massimo dei risultati sul campo della Popily altrettanto motivata per centrare il bottino pieno al fine di coronare con la partecipazione ai playoff una stagione sicuramente positiva. Certa di partecipare agli spareggi promozione è la Xerox Chianello che, riceve la visita della neo promossa in C1 Città di Fiore. I padroni di casa avendo come traguardo la terza piazza non hanno alternative alla vittoria Di contro la primatista punterà a chiudere in bellezza la stagione mantenendo l’imbattibilità esterna.Tra Pietrafitta e S. Elia l’unica a cui necessitano punti è la squadra ospite. I padroni di casa, infatti, certi del posto d’onore possono preparare nel migliore dei modi le imminenti sfide playoff. I catanzaresi con un successo avrebbero la possibilità di partecipare ai playout in una posizione di vantaggio.