Il F. Polistena tenta l’impresa

Spettacolo ed equilibrio conditi da ben 45 reti.

 

cataneseantoniopellaroTante sono state le marcature concretizzate nelle quattro partite di playoff e playout per cui se tanto mi da tanto, anche queste di ritorno si prevedono spettacolari ad iniziare dal match di Bovalino con ospite il F. Polistena. Negli incontri di campionato il Bovalino si impose in entrambe le gare ma, il risicato pareggio sul campo avverso di sabato scorso ha fatto intuire che la squadra di mister Legato non è per nulla rassegnata e sicuramente giocherà al massimo delle propri potenzialità per ribaltare l’avverso pronostico. Qualche vantaggio in più ce l’ha l’Ardore vincente sul proprio campo con tre reti di scarto sulla Maestrelli. Gli uomini di mister Milici per annullare il gap dovranno cercare di replicare la prestazione interna dello scorso 23 febbraio quando batterono gli attuali avversari con un secco 7 a 3. Debiti scongiuri in casa Ardore che, per una intrigante coincidenza ha subito l’ultima sconfitta esterna sul menzionato campo della Maestrelli di seguito vincendo tutte le altre. Dei due Filadelfia impegnate nei playout quella messa peggio è il Futsal Club sconfitta in casa dal Pellaro. Per quanto la squadra vibonese sia imprevedibile nelle prestazioni privilegiando la fase offensiva, appare molto difficile che il gruppo di mister Cutrupi perda in casa con 5 reti di scarto. Più equilibrato appare l’incontro di Gioiosa nel quale, la Sensation ospita il Filadelfia Cup partendo dalla posizione di vantaggio di potere contare su due risultati su tre. Il quintetto del presidente Fruci per riuscire a sbancare il campo avverso, dovrà sciorinare una muscolare prestazione contro una squadra che gode di ottima salute avendo vinto le ultime quattro gare di campionato.

P