Cittanova e Gallinese avanti a suon di gol

la capolista ne fa 12 mentre l'inseguitrice 10, non da meno il Filadelfia (10 gol in trasferta)

la capolista ne fa 12 mentre l’inseguitrice 10, non da meno il Filadelfia (10 gol in trasferta)

POL.CITTANOVA – 365 ROCCELLA 12-2

Marcatori: Maurici(3), M Sorrenti(3), Foti, Nava (2), A Sorrenti, Gerace(C) Parriniello, Ursino(R)


GALLINESE – ROCCELLETTA 10-3

Marcatori: S Cutrupi(2), A Cutrupi(2), Santisi(2), Iraca(2), Fotugno, Stuppino(G); Cosentino, Nicoletta, Tarzia (R)

Finisce con una vittoria per 10-3 l’ultima uscita ufficiale di questo 2019 per la nostra Gallinese. La partita contro un coraggioso Roccelletta segna anche il giro di boa del campionato, che ci vede secondi a 2 lunghezze dalla Polisportiva Cittanova a cui vanno i nostri complimenti per il meritato primo posto e per quanto dimostrato in questo girone d’andata. Tornando invece alla partita di oggi, i complimenti invece per comportamento e prestazione vanno ai ragazzi del Roccelletta che, come previsto, vendono cara la pelle sopratutto nel primo tempo che riescono a chiudere sul 4-2 dopo essere anche stati in vantaggio. Nel secondo tempo il maggior tasso tecnico dei ragazzi di mister Suraci invece sarà più evidente e permetterà alla partita di scivolare via tranquilla fino al triplice fischio.
L’ASD Gallinese tornerà in campo l’11 gennaio ancora una volta al polivalente di Gallina contro quella che dagli addetti ai lavori è definita la squadra del momento cioè il Futsal Club Filadelfia, in serie positiva da 7 partite e terza forza del campionato.
Ringraziamo i nostri tifosi che anche oggi non ci hanno fatto mancare il loro affetto , e ricordiamo loro l’appuntamento con il Natale Gallinese giorno 19 dicembre ore 20 presso la pizzeria Il Casale (località Cataforio).
Infine la società ASD GALLINESE augura a tutti Buone Feste! (Facebook ASD Gallinese DL)


F.SELES – FILADELFIA 1-10

Marcatori: Montalto(S), Valia(4), Dastoli, Panzarella, Cristaudo, Catanzaro, Mandarano, Talora,(F)


VIRTUS SBS – NAUSICAA 3-4

Marcatori: Zaffino(3)(V), Castanò, Bertocci, Donato(2)(N)

Ultima gara del girone di andata, l’Sbs avversario tenace e mai domo.
Il Nausicaa si presenta al calcio d inizio con Loprieno, Parisi ultimo, Betró pivot , Donato a sinistra e il capitano Cosentino a destra. Nelle fila dell’Sbs, oltre al nuovo arrivo di Raffaele, c’è il ritorno di Sinopoli.
Il Nausicaa prende subito le redini del gioco e con Donato sfiora subito la rete. Calcio d angolo per i serresi, svista dei ragazzi di mister Cento e Zaffino indisturbato mette in rete. Gli andreolesi ricominciano a giocare mettendo in difficoltà la squadra di casa. Sinopoli prende palla a metà campo, Parisi fa fallo e viene ammonito, secondo giallo, espulso.
Sul 4 vs 3 sinopoli imbecca Zaffino sul secondo palo che raddoppia di rapina.
Mister Cento toglie Cosentino e Betró, dentro Castanò e Voci, ed è proprio Castanò ad accorciare subito le distanze sul 2 – 1 e subito dopo il bomber Donato pareggia i conti con un missile imprendibile. I serresi accusano il colpo e rischiano di finire il primo tempo in svantaggio ma il risultato resta invariato. Si torna in campo con Loprieno , Migliarese, Donato, Betró e Bono.
Gli ionici vogliono portare a casa i 3 punti e pressano alti gli avversari, Bono riceve palla sul lato destro finge lo scarico su Migliarese e invece insacca con un tiro ben piazzato, 2 – 3 .
Sinopoli suona la carica, ed è ancora Zaffino ad involarsi sulla fascia e a piazzare alle spalle di Loprieno .
Il Nausicaa ci crede e non demorde. Proprio Donato, che piu volte aveva sfiorato il nuovo vantaggio per i suoi, su un tiro maligno di Voci mette il piede e insacca, 3 – 4 .
Gli ultimi minuti l’Sbs tenta di pareggiare, ma il Nausicaa difende con i denti il risultato e a 2 minuti dalla fine Loprieno compie una parata strepitosa su un tiro di Sinopoli che aveva già gridato al goal .
Finisce 3 – 4 una gara corretta e combattuta da ambo le squadre. I nostri ragazzi sono tornati. Forza Nausicaa. (Facebook ASD Nausica C5)


F.F.SIDERNO – NATURAL 4-3

Marcatori:Cremona(2), Gnisci, Cajal (FFS), Zinghini, Sicari, Ricevuto(N)

Partita non adatta ai deboli di cuore quella tra la FANTASTIC FIVE e la NATURAL FUTSAL. Incontro che chiudeva il girone di andata prima della lunga pausa per le festività natalizie. Davanti al proprio pubblico i rosa-nero dovevano congedarsi con una grande prestazione e, soprattutto, con un risultato positivo. I primi minuti dell’incontro lasciavano ben sperare. Bel gioco ed occasioni: davvero tante in poco tempo. Dopo vari interventi dell’ottimo MONTEROSSO Cristian, al 5’ DATTILO da due passi spreca a porta vuota l’ottimo assist di GNISCI. Al 6’ angolo di GNISCI e CREMONA stampa il suo violento sinistro sulla traversa. Al 10’ addirittura 3 i pali colpiti col medesimo tiro di DATTILO servito da CREMONA, prima alla sinistra di MONTEROSSO, poi alla destra e poi di nuovo a sinistra senza mai superare la linea. Porta stregata. 30 secondo dopo, ripartenza di VITALE, uscita di MONTEROSSO e scavetto del Capitano…. Palla sul palo. All’11’, alla prima vera occasione, era ZINGHINI’ a trafiggere la porta difesa da SCRUCI e a portare gli ospiti in vantaggio. Al 20’ su un involontario retropassaggio di FIORENZA, SCRUCI controlla la palla con le mani. DEMASI accorda il calcio di punizione dal limite dell’area. Tocco di MOTEROSSO (Claudio) e tiro secco in rete di SICARI. FANTASTIC zero, NATURAL due. Punizione pesante per i sidernesi che a quel punto della gara avrebbero meritato un altro punteggio. Al 28’ tocco di mano di ZINGHINI’ poco fuori dalla propria area. FIORENZA appoggia per CREMONA, scarico su VITALE che passa di nuovo al centro all’implacabile CREMONA. 1 a 2. Distanze accorciate e punteggio con cui si chiude la prima frazione. Secondo tempo che parte ancora in maniera arrembante da parte dei ragazzi di Mister CRESCIMBINI. Ma gli ospiti difendono bene e soprattutto Cristian MONTEROSSO sembra insuperabile (che il portiere della NATURAL sia certamente tra i migliori in campo la dice lunga circa l’andamento della gara). Al 12’ scontro tra SCRUCI e RICEVUTO, ha la peggio il portiere sidernese che è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Al 15’ CAJAL dopo una gran conclusione al volo si avventa coraggiosamente sulla ribattuta anticipando il portiere ospite. Tocca la palla che giunge a pochi centimetri dalla linea di porta a GNISCI che la appoggia in rete. Polemiche circa la regolarità o meno dell’intervento del 9 sidernese, ma tant’è che la rete è convalidata. 2 a 2 e metà tempo da giocare. Neppure il tempo di esultare e RICEVUTO con un gran sinistro al volo, su svarione difensivo, siglava il nuovo vantaggio ospite. Al 23’ Mister CRESCIMBINI tenta la carta del 5° uomo. Buona circolazione di palla ma i pochi spazi che si creavano nell’ottima difesa molochiese erano ben chiusi dal solito MONTEROSSO. Al 30’ VITALE, FIORENZA e CREMONA confezionavano in tre passaggi la rete del pareggio. Risultato che, a fronte di un imminente sconfitta, poteva anche accontentare i padroni di casa. Ma quest’anno i ragazzi hanno dimostrato di riuscire a giocare e restare in campo fino alla fine. 2 i minuti di recupero accordati dal signor DEMASI (due i Time Out sfruttati da entrambe le squadre). E proprio alla fine, al 32’: il capolavoro. Dal limite della propria aerea CAJAL scarica in diagonale per FIORENZA, la sua ottima (come sempre) protezione della palla da il tempo allo stesso CAJAL di sovrapporsi puntuale a ricevere la palla di ritorno per poi colpirla con un preciso e potente tiro di punta insaccandola sul secondo palo della porta difesa da MONTEROSSO. 3 a 4 e partita finita. Bottino pieno e tre punti. La FANTASTIC FIVE, in virtù della sconfitta casalinga della VIRTUS SBS, conclude il girone di andata in quarta posizione solitaria e ad un solo punto dalla terza posizione. Ora un meritato periodo di riposo ed a Gennaio tutti di nuovo in corsa per un girone di ritorno da giocare al massimo. (C.S.FFSiderno)


POL.ICARO – XENIUM 4-3

Marcatori:Capellupo, Fazio(2), Ranieri,(I), Cannizzaro, Scopelliti, Iannò(X)

vittoria fondamentale per l’icaro in chiave salvezza che le permette di restare fuori dalla zona calda e passare un Natale sereno. vantaggio firmato Capellupo su assist di Daniele. Raddoppio di Fazio con un tocco ravvicinato su assist di Zerbo. Tris di Ranieri con un bel diagonale e fine del primo tempo. Nella ripresa il 4 a 0 di Fazio sembra chiudere i giochi prima del ritorno dello Xenium che riesce con merito a portarsi sul 3 a 4. Termina però con la vittoria dell’Icaro, nel complesso sicuramente meritata.(C.S.Pol.Icaro)