FF Siderno show, regala la vetta alla Gallinese

Batte la capolista in trasferta (3-8) e gli fa perdere la testa della C2/B

Grecorace e compagni devastanti sul Filadelfia

POL.CITTANOVA – FF SIDERNO 3-8

Marcatori: Catanese, Nava (2) (C), Cajal, Gnisci (2), Cremona (2), Errigo (2), Fiorenza (FFS)

Breve e conciso: semplicemente FANTASTICI! Basterebbe solo questo, una parola, un aggettivo, una parte del nome di questo splendido gruppo. La FANTASTIC FIVE Siderno sbanca Cittanova nella prima giornata del girone di ritorno. Batte la formazione che aveva chiuso al primo posto l’andata e che resta, comunque, seria candidata alla vittoria del campionato nonostante con la sconfitta odierna abbia dovuto cedere la prima posizione alla GALLINESE vincente a valanga sul FUTSAL FILADELFIA. I ragazzi di Mister CRESCIMBINI si sono rivelati impeccabili in campo, reattivi e pronti su ogni palla. Già all’8’, su un tentativo di ripartenza avversaria, CAJAL recupera la sfera e superato di poco il centrocampo fa partire un rasoterra di punta che beffa il “poco attento” BORGESE. Vantaggio che giunge dopo interessanti occasioni da entrambe le parti. Con i padroni di casa sicuramente arrembanti ma sidernesi e SCRUCI particolarmente attenti. Al 20’ ancora una contro-ripartenza nata da un recupero di CREMONA e con palla a capitan VITALE il quale la “lavora” egregiamente e con un preciso passaggio porge a GNISCI la palla dello 0 a 2. Inutile sottolineare che il 14 sidernese non si fa pregare e appoggia in rete dal limite dell’area con un secco e preciso piattone. Il forsing della squadra di Mister SORRENTI si fa veramente intenso, difficile difendere su ogni pallone, ed al 26’ è il solito NAVA in combinazione con SORRENTI A. a siglare da due passi la rete dell’1 a 2. Sulle ali dell’entusiasmo e della ritrovata fiducia, è il giovane CATANESE, al 28’ a portare il punteggio sul risultato di parità liberando un gran destro in diagonale dalla tre-quarti. Quasi doccia fredda per i ragazzi della FANTASTIC che vedevano dilapidato il proprio vantaggio in soli due minuti. Ma al 30’ ERRIGO, su calcio di punizione da metà campo, beffa BORGESE sul palo difeso dalla barriera. Nuovo vantaggio che chiude la prima frazione di gioco. Il secondo tempo si apre con gli ospiti convinti che oggi il “colpaccio” è possibile. Un CAJAL inesauribile lotta e recupera una infinità di palloni, un attento e concentratissimo SCRUCI non concede quasi nulla, i “vecchietti” in campo mettono in mostra tutta la loro esperienza. Insomma: un cocktail inebriante. Al 4’ VITALE per GNISCI per FIORENZA: diagonale di sinistro di prima a fil di palo e quarta rete. Un solo minuto dopo: rimessa laterale di CAJAL per GNISCI, ancora piatto destro di prima intenzione ed ancora rete. Ma la POLISPORTIVA CITTANOVA non sta a guardare, così come non lo era stata fino a quel momento, confezionando numerose azione non capitalizzate. La scossa sembra darla al 14’ ancora NAVA bravissimo a ribattere in rete una palla messa al centro in scivolata (con palla che sembrava aver superato la linea di fondo) da SORRENTI M. 3 a 5 e metà tempo da giocare, partita apertissima. Ma dal 17’ a 20’ di fatto l’incontro prende una direzione ben precisa. Il TIME OUT chiesto da Mister CRESCIMBINI sistema le cose e mette ordine: l’implacabile sinistro al volo di CREMONA (su assist di CAJAL) non lascia scampo all’estremo difensore avversario. Allo stesso modo il suo “piattone” sinistro a rientrare sul secondo palo è quasi un sigillo sul match. Il Sigillo vero è quello al 20’ di ERRIGO. Ancora calcio di punizione dalla linea di metà campo, ancora spiraglio sul palo della barriera (come nel primo tempo) ed ancora preciso destro rasoterra che batte, questa volta, FOSCO (subentrato a BORGESE). La partita ormai non ha nulla da dire e giunge alla fine senza ulteriori segnature. Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno con tre punti in trasferta e con la terza posizione in classifica. (C.S. FF Siderno)


GALLINESE – FILADELFIA 11-3

Marcatori: Iraca (3), Stuppino (2), Gregorace (2), Modafferi (2), S. Cutrupi, Fortugno (G), Mandarano, Panzarella, Catanzaro (F)

La Gallinese sapeva che l’avrebbe attesa un pomeriggio difficile oggi contro l’ottimo Futsal Club Filadelfia , quello che non sapeva era che oltre il valore dell’avversario oggi avrebbe dovuto fare i conti anche con il corso negativo degli eventi.Eppure la partenza dei nostri ragazzi è eccezionale, neanche 30 secondi infatti è Cutrupi Saverio sigla la rete dell’1-0 , cui seguono diverse occasioni per raddoppiare.Ma saranno gli ospiti invece a segnare la rete del momentaneo pareggio.La partita è divertente, spigolosa come si conviene ad un incontro così importante, ma mai scorretta.Le occasioni fioccano da una parte e dall’altra, ma sono ancora i ragazzi di mister Suraci a tornare avanti con uno splendido gol di Fortugno su schema da calcio piazzato. Successivamente arrivano un espulsione per parte, e dalla nostra tocca a capitan Tiziano dover lasciare il campo anzitempo e chiamare così all’esordio fra i pali il giovane Dario Cutrupi, Gallinese doc , prodotto del vivaio e portiere della Juniores. Nel momento di difficoltà la risposta è da grande squadra , i nostri ragazzi tengono la fortissima pressione dei biancoazzurri ed addirittura con un gran gol di Stuppino chiudono la prima frazione sul 3-1.La partenza nella ripresa è ancora più veemente, e l’uno-due micidiale firmato ancora da Stuppino e Modafferi , costringerà il Futsal Club Filadelfia a rischiare tutto schierando il portiere di movimento , ma senza successo , tanto che il risultato assumerà poi le dimensioni già note grazie alla doppietta di Gregorace, alla tripletta di Iracà ed alla seconda marcatura di Modafferi.
La concomitante sconfitta interna del Cittanova rende ancor più dolce un pomeriggio che sarebbe invece potuto essere molto amaro , merito di tutti , dai giocatori ai tifosi , merito di chi ci ha creduto!
Infine onore e merito anche al Futsal Club Filadelfia , per le qualità sportive ed umane dimostrate , a dirigenti e giocatori va il nostro grosso in bocca al lupo per il proseguo della stagione che siamo sicuri li vedrà ancora tra le squadre protagoniste.

“L’esercito vincente cerca nella sua mente la vittoria e poi va in guerra , l’esercito perdente va in guerra per cercare la vittoria.”cit. (C.S. GALLINESE)


POL. ICARO – NATURAL FUTSAL 2-3

Marcatori: Voci, Rizzo (I); Monterosso (2), Startari (N)


FUTSAL SELES – NAUSICAA 3-6

Marcatori: Gargano (2), Pasqualino (S); Parafati, Migliarese, Donato(2), Bertucci, Betrò (N)

Terza vittoria consecutiva per i nostri ragazzi che espugnano il campo della Fustal Seles nonostante le pesanti assenze di Parisi, Feudale e Castanó. Una vittoria importante per tutti, soprattutto per l’umore del gruppo che continua a lavorare con grande intensità. Si parte con il solito Loprieno, il neo acquisto Parafati, Santise, Voci e il pivot Betró e la Nausicaa si trova subito sotto grazie ad un bel tiro realizzato da fuori area. I ragazzi, come sempre non ci stanno, e iniziano a macinare gioco realizzando il pareggio firmato il neo acquisto Parafati che si insacca all’incrocio dei pali. Si continua costruendo gioco e azioni ma la squadra di casa riesce a tenere bene nostante i due pali presi del bomber Donato e dello stesso Parafati. Peró, poco dopo, per un errore difensivo, la Nausicaa si trova nuovamente in svantaggio per 2 a 1. Ancora una volta, i nostri ragazzi reagiscono e il giovane Migliarese, grazie ad una bellissima azione di prima che parte dalla nostra difesa, regola i conti fissando il risultato parziale in parità. Si torna in campo e non passa molto fino al vantaggio nausicaa questa volta firmato dal solito bomber Donato con un gran tiro di fuori area. I ragazzi iniziano a giocare davvero bene e poco dopo Bono, realizza il 4 a 2 con un cross velenoso che fortunatamente si insacca nella porta avversaria. Entriamo nel pieno del match e finalmente arriva il 5 a 2 firmato dal nostro pivot Betró in grande spolvero. La Nausicaa non si ferma e ancora una volta Bono, con un bel tiro, realizza il 6 a 2. Gli ultimi minuti i ragazzi amministrano con tranquillità il match incassando peró il terzo goal della squadra di casa. Si conclude 3 – 6 la prima gara di ritorno con una bella prestazione Nausicaa che proverà a rispondere presente il prossimo match in cui ospiteremo la regina del campionato Asd Gallinese. (Facebook Nausicaa)

365 ROCCELLA – ROCCELLETTA 5-4

Marcatori: Palermo(2), Cavallo, Ursino, Fiorenza(365), Tarzia, Paparazzo, Nicoletta(2)(R)


VIRTUS SBS – XENIUM 11-2

Marcatori: Sinopoli (3), Zaffino (5), D’Aquino, Raffaele, Coda (V); Chirico, Viterisi (X)

Da segnalare il rientro di Sinopoli dopo l’infortunio, subito in gol.

Ritrova la vittoria la Virtus. Tre punti utili alla classifica e al morale. Un successo che vale doppio, grazie a bomber Sinopoli, tornato dopo uno stop di due mesi con una tripletta. A commentare il match, il capitano Carvelli: ” La nostra è stata una vittoria schiacciante ma non del tutto scontata. Venivamo da una piccola crisi di risultati e la Xenium, nonostante sia una “piccola” del nostro campionato, poteva essere molto insidiosa. Invece abbiamo saputo rialzare la testa, mostrando carattere dominando il match dal 1 minuto. Tutto merito del duro lavoro fatto durante le festività. È stata una vittoria di squadra e lo dimostra il fatto che sono andati a segno, oltre ai soliti Zaffino e Sinopoli, anche Coda, D’Aquino e Raffaele. Cercheremo di fare un girone di ritorno migliore di quello di andata in modo tale da concluderlo in ottima posizione play off, che per una matricola di Serie C2 come la mia Virtus Sbs risulterà essere un bel traguardo.”