Impresa Pantere Nere con la Nausicaa, il Soverato allunga

Cinquina Pol. Cittanova (che raggiunge il team di Cento al secondo posto) sul Futsal Fortuna, la Natural Futsal s’impone a Roccelletta e si mantiene in zona play-off, frena la Tre Colli sul campo del 365 Roccella Jonica, 3 punti fondamentali in ottica salvezza per la Xenium

RISULTATI 13^ GIORNATA SERIE C2/B

SOVERATO FUTSAL – VIRTUS SBS 11-4
Marcatori: Zaffino (2), Santaguida, Sinopoli, Donato, Sinopoli, D’Aquino Gia., Donato, Mannella (V), Timpano A. (V), Rossomanno, Callà (V), Zaffino, Timpano A. (V), Sinopoli


PANTERE NERE CZ – NAUSICAA 7-5
Marcatori: Folino (2), Iozzi, Savio, Condò, 2 autogol (PN) – Pestich (3), Politi, Ranieri (N)

Riprende, non nel modo migliore, il cammino della Nausicaa, che cade in casa delle Pantere Nere, che si impongono per 7 a 5. Mister Cento manda in campo Frustagli, Politi, Calabrese, Pestich e Ranieri. Il I tempo è un dominio assoluto della Nausicaa, forsennata in attacco, che non trova il goal solo per i miracoli compiuti dal portiere avversario, che però nulla puó sul tiro di Pestich che sblocca meritatamente il risultato. Rossoblu padroni del gioco, sempre propositivi in avanti, che trovano anche il raddoppio con una ripartenza fulminea, che porta Politi a siglare lo 0-2.La frazione si chiude in meritato vantaggio, con il nostro Frustagli chiamato in causa in sole 2 occasioni in cui risponde presente. La gara riparte, ma il piglio è diverso e, in apertura, uno sfortunato autogoal di Pestich riapre il match. I Rossoblu si gettano avanti per riprendere le redini della partita, riuscendo subito ad allungare le distanze con Ranieri che serve sul 2^ palo Pestich, che da posizione defilata fa 1-3. La sfortuna torna a bussare dai Nostri: un’altra autorete, stavolta di Ranieri, permette alle Pantere Nere di accorciare. I padroni di casa sfruttano dunque il momento, ribaltando il risultato e costringendo i Ragazzi a dover risalire la china. La reazione caparbia porta prima al legno di Calabrese e poi al pareggio di Ranieri. La Nausicaa prova ora a chiuderla e Pestich, in pressione, intercetta un rilancio del portiere, siglando il 4-5. Sembrerebbero esserci le condizioni per vincerla: Le Pantere Nere attaccano in 5, Castanó intercetta, tira dalla distanza, ma il legno, a porta sguarnita, gli nega la gioia del 4-6. Da quel momento qualcosa viene meno nei Ragazzi e i padroni di casa riescono nel finale a pareggiare, per poi sorpassarci con altre 2 reti. Una sconfitta dura, che non deve demoralizzarci, ma deve essere lo stimolo per ripartire con ancora più determinazione e raggiungere gli obiettivi fissati ad inizio stagione. (ASD Nausicaa C5)


POL. CITTANOVA – FUTSAL FORTUNA 5-1
Marcatori: An. Mammola (3), M. Mammola, M. Sorrenti (PC) – Lembo (FF)

Prima partita dopo lo stop di un mese causa COVID. Inizio timido da entrambe le squadre. Ci prova la Polisportiva al 4’ con un’incursione di M. Mammola. Al 8’ gli ospiti si rendono pericolosi su calcio d’angolo. Un minuto più tardi ancora gli ospiti con Marino ma Fosco neutralizza. I padroni di casa alzano il ritmo e ci provano ripetutamente. Al 12’ tocco di fino di An. Mammola ma Caruso intercetta. Al 17’ si sblocca la partita, An. Mammola prima recupera palla e poi segna la rete del vantaggio. Al 27’ super parata di Fosco su tiro dalla distanza. Si chiude il primo tempo con la Polisportiva in vantaggio di una sola rete nonostante le tante occasioni avute. La squadra di mister Pirilli parte subito forte nel secondo tempo. Al 5’ M. Sorrenti segna il gol del 2-0 su assist di An. Mammola. Al 9’ ancora An. Mammola con un tiro all’incrocio dei pali segna il 3-0! La Polisportiva tiene il pallino del gioco ma al 15’ Lembo con un tiro dalla distanza beffa Fosco e accorcia le distanze. Fasi confuse della partita a cinque minuti dalla fine il Fortuna inizia ad attaccare con il quinto. Al 27’ ancora uno strepitoso An. Mammola colpisce il palo. Al 29’ azione strepitosa di M. Mammola che recupera in cielo un pallone, si allunga il pallone e segna il gol del 4-1. Al 31’ An. Mammola si porta a casa il pallone e ti punta insacca il 5-1. Finisce qui una bellissima partita. Ottima prestazione dei ragazzi di mister Pirilli che conquistano i 3 punti e rimangono attaccati alle posizioni alte della classifica. (A.S.D Polisportiva Cittanova)


ROCCELLETTA – NATURAL FUTSAL 1-3
Marcatori: Peta (R) – Malivindi, Monterosso, Artieri (N)


365 ROCCELLA JONICA – TRE COLLI FUTSAL CATANZARO 4-4
Marcatori: F. Frascà (2), Ursino, Grollino (R) – Fasolino, Calabrese, Scolaro, Calabrese (TC)

Tre Colli oggi

XENIUM – FUTSAL SELES 6-5
Marcatori: Gangemi (2), Branca (2), Surace, Modafferi (X) -D. Iervasi, G. Iervasi (2), Bellino (2) (FS)

Ernesto Branca (Xenium)

Vittoria sofferta, voluta ma alla fine meritata per la Xenium che si prende i tre punti nello scontro diretto casalingo contro la Futsal Seles. Tante le assenze per mister Carrozza, che deve fare a meno di sei elementi, portandone in distinta solamente 8. Un’emergenza che comunque non sembra pesare sulle gambe dei biancorossi, che pronti via e si trovano già 2-0 nel giro di tre minuti grazie ai gol di Gangemi e capitan Branca. Il match sembra incanalarsi a favore della Xenium, ma prima della fine del primo tempo la Futsal Seles trova due gol che ristabiliscono la parità. Nella ripresa, i padroni di casa entrano in campo meno contratti e prendono in mano il pallino del gioco, mettendo all’angolo gli avversari. Branca cala il tris con un bel diagonale, seguito dal poker di Surace che mette il punto esclamativo sulla sua partita. Modafferi poi sigla il 5-2, mentre Gangemi porta a quattro i gol di differenza con un bel tocco d’esterno. La gara sembra chiusa ma la stanchezza fa capolino in casa Xenium, così la Seles ne approfitta e inizia ad accorciare le distanze. La rimonta però si ferma sul 6-5, così la Xenium può esultare e prendersi tre punti fondamentali che le permettono di uscire dalle sabbie mobili dei play-out. (ASD Xenium Calcio a 5)

P