Futsal Cosenza, Lo Gullo:’La politica non c’entra con il gioco’

Questo lo sfogo di Lo Gullo dopo la gara di campionato

Spread the love

Fb logullo“Comportamento scorretto dei direttori di gara”. Queste le parole dell’allenatore/giocatore Pasquale Lo Gullo, postate sul social network Facebook. Con la sua autorizzazione, la redazione di calabriafutsal.it, riporta il commento “a caldo” del tecnico del Futsal Cosenza, adirato nel post gara persa contro il Città di Fiore.

Per quanto ci riguarda, non avendo visto la gara, ci siamo limitati a riportare la cronaca della gara comunicataci del tecnico del Città di Fiore Umberto Federico. Purtroppo il Futsal Cosenza non ha risposta alla nostra chiamata.

“Nessuno ha riportato realmente quello che é successo ieri nella partita Futsal Cosenza – Città di Fiore. Per primo Calabriafutsal, che riporta solo quello che conviene. I due arbitri di Crotone hanno regalato la partita agli avversari e danneggiato il Cosenza in tutti i modi. Poi siamo tutti bravi a segnalare gli episodi sgradevoli che qualche arbitro di tanto in tanto subisce. Perché viviamo in un mondo di ipocriti che dicono solo quello che la massa vuole sentire. Segnaliamo invece il comportamento scorretto e irriguardoso dei due direttori di gara nei confronti di giocatori dirigenti e pubblico del Cosenza. E non parlo di errori, ma di cose fatte apposta. Carissimo designatore degli arbitri prendi informazioni e vedi cosa hanno combinato i tuoi diciamo arbitri. Prima che succeda ancora qualche episodio sgradevole su qualche campo. A già poi saremo tutti bravissimi a dire poverini gli arbitri. Quando sbagliano, i giocatori pagano, lo stesso deve essere per gli arbitri. E ripeto non sono stati errori ma cose fatte apposta, per danneggiare noi e favorire Città di Fiore. La politica e altro non centrano con il gioco.

 

Scritto da: Redazione