Futsal Enotria, vittoria e salvezza

Il Futsal Enotria vince e conquista la salvezza

real luzzese  e logo

Amantea- Atletico Belvedere 3-4
Marcatori:
Pagliaro (A), Motolese (A), Porco (A), Dalmas (AB), Scigliano (AB), Anderson (AB), Fabio Cipolla (AB)

Vittoria esterna per l’Atletico Belvedere che espugna Amantea al termine di un incontro con numerosi capovolgimenti di fronte.
Le due squadre nonostante il risultato non abbia rilevanza ai fini della classifica danno vita ad un incontro molto divertente,un match equilibrato dove gli ospiti riusciranno a portarsi in vantaggio soltanto nel secondo tempo.
Partita a ritmi alti con l’Amantea che si porta in vantaggio grazie alla rete del solito Motolese, gli ospiti non ci stanno e Dalmas servito da Juninho sul secondo palo fa subito 1-1. I padroni di casa si affidano alle ripartenze e proprio da una di esse trovano la rete del vantaggio con Pagliaro. Cipolla prova subito la carta del quinto uomo,ma con gli ospiti bilanciati è ancora l’Amantea ad andare in rete grazie all’estremo difensore Porco che segnerà il 3-1 da 40 metri di distanza. Lo schiaffo subito però darà una scossa agli uomini di Cipolla che accorciano le distanze con Scigliano che servito da Dalmas siglerà la rete che chiuderà la prima grazione di gioco con il risultato di 3-2. Nella ripresa l’Atletico Belvedere continua a giocare con il portiere di movimento,i locali si difendono bene grazie anche alle ottime risposte di Porcaro che però non potrà nulla sul calcio di punizione di Anderson che riporterà il risultato in parità. Ospiti che riescono anche a ribaltare il risultato con Fabio Cipolla e sprecano due tiri liberi che avrebbero potuto chiudere anticipatamente il match ma i padroni di casa non riusciranno ad approfittarne.

Real Luzzese- Brasil Roccella 5-3
Marcatori:
3 Barcello (R), Lirangi (R), D’Acrì (R), 2 Naso (B), Lombardo (B)

Torna vincere il Real Luzzese tra le mura amiche superando per 5-3 la resistenza del Brasil Roccella.
Partita molto equilibrata con i padroni di casa che faticano a sbloccarsi sopratutto per via dell’ottima prestazione del portiere ospite che respinge gli attacchi dei ragazzi di mister Sena. Primo tempo in perfetto equilibrio che si chiude con il risultato di 2-2. Nella ripresa gli ospiti non sfruttano invece le occasioni create e vengono puniti nei minuti finali quando la squadra locale,sicuramente più cattiva sotto porta, realizza due reti che permettono di portare a casa una vittoria che da sicuramente morale alla squadra in vista dei play-out da disputare.

Olimpia 2000- Cataforio 1-3
Marcatori: Modafferi (O), Ambrogio (C), Scopelliti (C), Porcino (C)

Il Cataforio conquista altri 3 punti imponendosi in casa dell’Olimpia con il risultato di 3-1.
Nel primo tempo meglio l’ Olimpia che anche oggi continua con la sua “linea verde” facendo ruotare tutti gli uomini a disposizione  e portando 5 ragazzi della Juniores su 9 convocati totali.
I padroni di casa si chiudono bene non lasciando spazio agli ospiti e si affidano alle ripartenze mettondo in difficoltà il Cataforio che non riesce a esprimere al meglio il proprio gioco probabilmente anche a causa delle numerose assenze. Dopo aver sprecato un’occasione per parte è l’ Olimpia a portarsi in vantaggio grazie alla rete del giovane Modafferi. Su finale di tempo gli ospiti hanno l’occasione di pareggiare con un tiro libero di Caterini che Cervasio è bravo a deviare sulla traversa.
Nella ripresa è tutto un altro Cataforio,emerge la maggiore esperienza e il miglior tasso tecnico degli ospiti che chiudono l’Olimpia nella propria metà campo alla ricerca del pareggio lasciando però il fianco ai ragazzi di mister Caracciolo che sprecano però due nitidissime occasioni davanti al portiere.
Il Cataforio non perdona e su un calcio di punizione con uno schema trova il pari grazie ad Ambrogio. I locali accusano il colpo e subiscono anche la rete del vantaggio da parte di Scopelliti con un bel tiro da fuori.
Sul 1-2 gli ospiti gestiscono con calma il vantaggio concedendo solo un’occasione alll’Olimpia ma il tentativo di Spanò si infrange sul palo. Sarà la rete di Porcino a chiudere definitivamente l’incontro confermando l’ottimo campionato fin qui svolto.
Il mister del Cataforio a fine partita ha dichiarato: Faccio i miei complimenti ai giovani dell’Olimpia per l’ottima partita disputata augurandogli un immediato ritorno in C1.

C/5 Soverato – Gym Point 4-3
Marcatori:
2 Castanò (S), Lanciano(S), Santise (S) Cipriani (G), Latella (G), Modafferi (G)

Il Soverato supera la Gym Point al termine di una partita molto combattuta.
Partita molto maschia che vede gli ospiti portarsi in vantaggio su azione di calcio d’angolo. I padroni di casa non ci stanno e sfruttando una disattenzione della retroguardia ospite ottengono il goal del pari anche loro sugli sviluppi di un corner. Prima frazione che  si chiude sul risultato di parità.
Nella ripresa gli ospiti continuano a difendersi bene non lasciando spazi agli avversari grazie anche alla superba prova dell’estremo difensore e di Cipriani molto attento a chiudere tutti gli spazi. Oltre a difendersi bene la Gym Point si rende pericolosa nelle ripartenze e proprio grazie ad una di queste si riporta in vantaggio. I ragazzi di La Pera non ci stanno e guidati dalle giocate di Pastori e di Lanciano ribaltano il risultato. Gli ospiti si sbilanciano cercando il goal del pari ma sono ancora i padroni di casa ad andare in rete siglando la rete del 4-2. Il Soverato dopo aver colpito anche due legni,fallisce anche un tiro libero,la Gym Point ne approfitta e accorcia le distanze, all’ultimo secondo avrebbe anche la possibilità di pareggiare ma è bravissimo l’estremo difensore ad opporsi respingendo l’ultimo attacco dei ragazzi di D’Arrigo.

Tre Colli Futsal – Kroton 5-3
Marcatori:
2 Galera (T), 2 Loriggio (T), Lacava (T), 2 Tricoli (K), De Gennaro(K)

Vittoria meritata e importantissima per il Tre Colli Futsal che avanza di una posizione in classifica grazie al successo ottenuto quest’oggi tra le mura amiche ai danni del Kroton.
Partita decisa sicuramente dalle motivazioni delle due compagini,Kroton con la testa già ai play-off e Tre Colli Futsal che mette in campo una maggiore voglia di vincere. Gli uomini di Carrozza si portano subito sul 2-0 nella prima frazione di gioco,limitandosi a difendersi e consolidare la vittoria nella ripresa, dopo pochi minuti realizzano infatti altre due reti portandosi sul 4-1,da lì riescono a contenere la reazione del Kroton che si porta sul 5-3 non riuscendo però a riaprire il match.

Futsal Enotria – Lokron 6-4
Marcatori:
5 Mirante (F), Borello (F), 3 Longo (L), Gimondo (L)

L’enotria raggiunge la matematica salvezza imponendosi sul Lokron per 6-4.
Partita a due facce per l’Enotria,nel primo tempo infatti  i padroni di casa sono più contratti e il Lokron ne approfitta portandosi sul 3-0. Nel finale la rete dei locali manda le squadre a riposo sul risultato di 3-1 in favore degli uomini di Ferrara.
Nella ripresa è tutta un’altra storia, l’Enotria mette in campo la giusta concentrazione e fa valere la propria voglia di vincere trascinata dalle giocate di Mirante ribaltando il risultato,gli ospiti non riescono a mantenere il vantaggio gravati anche dall’infortunio subito da Gimondo e avendo sicuramente meno stimoli rispetto alla squadra di casa. L’Enotria può quindi festeggiare in anticipo una salvezza che inizialmente sembrava insperata.

Città di Paola – Magic Games C/5 1-10
Marcatori: D’Amato (C), 4 Ferraro (M), 1 De Mello (M), D’Agostino(M), Reda(M), 2 Falsetta(M), Metallo(M)

Goleada della capolista che vince senza problemi in casa del Città di Paola.
Squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato e infatti approfittano di questo incontro per far ruotare tutti gli effettivi. Subito in discesa la partita per gli ospiti che sul primo tempo chiudono in vantaggio per 3-0.
Nella ripresa continua a prevalere il miglior organico degli ospiti che mandano a segno anche i giovani D’Agostino e Reda.