Si ricambia capolista, Filadelfia corsara

... ma occhio alla Fantastic Five Siderno!

Cittanova e Gallinese si scambiano la testa della classifica ancora una volta, ma attenzione alla Fantastic Five Siderno che sta riducendo il gap dalle due contendenti. Virtus SBS oramai lontana, perde anche il posto play-off, al momento raggiunto da una spendida Nausicaa.

NATURAL – GALLINESE 5-6

Marcatori: Gregorace(3), Fotugno, Stuppino, Iracà(G), Startari(2), Sicari(2), Monterosso(N)

Partita imperfetta , risultato perfetto.Si può riassumere così la nostra partita di oggi a Taurianova contro il Natural Futsal. La sconfitta dell’ultima giornata ha lasciato il segno, ma come ogni ferita anche questa seppur ancora aperta è destinata a rimarginarsi. Per capitan Tiziano e compagni la cura si chiama Vittorio, ed è quella che ardentemente l’ASD Gallinese ha cercato e trovato al cospetto di un ottima squadra come il Natural Futsal. La cronaca del match dice che i nostri ragazzi cercano di condurre il gioco sin da subito e trovano il vantaggio con Gregorace, fallendo anche più occasioni nitide per raddoppiare.
I biancoverdi padroni di casa non ci stanno e riescono in 2 diversi rovesciamenti di fronte a portarsi avanti per 2 reti ad 1, ma ancora 2 marcature di Gregorace ed 1 di Fortugno chiudono la prima frazione sul 2-4. Qualche errore di troppo permette al Natural Futsal di accorciare sul 3-4 prima e sul 4-5 dopo il gol di bomber Stuppino. Il gol del 4-6 di Iracà nei minuti finali sembrava poter essere il sigillo definitivo, ma i ragazzi di mister Cucinotta approfittano di un altra disattenzione e si portano sul 5-6 nei minuti di recupero. Il finale sarà emozionante, ma il risultato non cambierà più. La concomitante sconfitta della polisportiva Cittanova a Filadelfia ci permette di balzare in testa con 1 punto sui giallorossi e 2 sui nostri prossimi avversari della Fantastic Five Siderno….insomma nulla è deciso…. il sogno continua. (Facebook ASD Gallinese DL)


FILADELFIA – POL.CITTANOVA 6-5

Marcatori: Panzarella(3), Dastoli(2), Procopio (F), Nava(2), Maurici, A.Sorrenti, Foti (PC)

Grandissima vittoria per i leoni che battono la capolista dopo una partita tirata fino alla fine.
Partono forte i biancoblu che chiudono subito gli avversari.Panzarella porta subito in vantaggio i suoi servito da Procopio.
Continua l offensiva biancoblu e Panzarella raddoppia su punizione.
Cittanova non c è, piovono tiri da tutte le parti verso la porta avversaria,e il dominio dei leoni si concretizza quando ancora Panzarella sigla la personale tripletta.
Cittanova che finora non aveva mai impensierito Michienzi prova a riaprirla accorciando le distanze,ma Dastoli ristabilisce il margine di 3 gol poco dopo.
Si chiude cosi un grande primo tempo con i leoni che rimpiangono il distacco non ancora rassicurante e che poteva essere maggiore.
Seconda frazione con inizio sprint dei padroni di casa,con Procopio che sbaglia davanti alla porta.
Cittanova però ritorna ad attaccare e si va vedere piu spesso dalle parti di Michienzi ma un grande Procopio recupera palla e scambia con Panzarella che restituisce il favore e porta i suoi sul piu 4.
Cittanova non ci sta e reagisce da grande squadra piazzando un uno-due terribile che riapre la partita.
Leoni accusano il colpo , ne approfitta il Cittanova che si porta sul 5-4.
Pronta risposta dei leoni,ma è fantastica la risposta del portiere sul tiro di Panzarella.
Soffrono i leoni che sentono l avversario sul collo, è Dastoli su assist di Catanzaro a dare ossigeno ai suoi.Ma dura poco, Cittanova di nuovo a meno uno a pochi minuti dalla fine.
Cresce la tensione, i leoni stringono i denti e hanno un brivido lungo la schiena quando l attaccante avversario centra il palo da pochi passi.
Lottano ancora i biancoblu che col cuore tanta sofferenza finale portano a casa una meritata e prestigiosa vittoria. (Facebook Futsal Club Filadelfia)


FF SIDERNO – SELES 8-2

Marcatori: Cajal(3), Cremona(2), Gnisci, Errigo, Papalia(FFSI) , Bruzzese, Marchione (SE)


NAUSICAA – ROCCELLETTA 5 – 3

Marcatori: Castano(2), Voci(2), Parafati(N), Paparazzo, Nicoletta, Tornincasa RO

Continua la corsa Nausicaa che anche oggi, in casa con i cugini di Roccelletta, avanzano di altri 3 punti con un risultato finale di 5 a 3. Sapevamo benissimo che non sarebbe stato facile, ma non pensavamo di incontrare una Roccelletta totalmente trasformata, ben messa in campo e con l’unico obiettivo di tornare a casa con una vittoria. Si comincia con Loprieno, Migliarese, Bono, Parafati e Castanó, dovendo ancora rinunciare ancora una volta a Feudale infortunato, Parisi squalificato e Donato non disponibile. Dopo pochi secondi dal fischio iniziale, Bono spreca una chiara ocassione goal davanti al portiere, anzichè passarla a Parafati praticamente solo davanti la porta vuota. Ed è lo stesso Parafati, dopo qualche minuto, a tirare un siluro che si ferma sul palo. La Roccelletta inizia a costruire gioco e poco dopo va in vantaggio con un bel goal di Paparazzo da posizione defilata. La Nausicaa prova a reagire, seppur davvero sotto tono in questo primo tempo, e riesce a pareggiare i conti con una bellissima punizione di Castanó. Non passa molto e la Roccelletta trova nuovamente il goal del vantaggio con Nicoletta che realizza su punizione con una deviazione dalla barriera. Provano i nostri ragazzi ad imporsi ma è sempre la Roccelletta ad impostare e a fare gioco. Durante la pausa, Mister Cento cambia modulo inventandosi il giovane Posca (prestazione assoluta) centrale e torna in porta Walter Corapi al posto di Antonio Loprieno. È una Nausicaa diversa, cattiva e veloce nel gioco che trova il pareggio poco dopo sempre con Castanó (superlativo oggi). I nostri ragazzi iniziano a giocare nella metà campo avversaria con la voglia di vincere a tutti i costi ed è proprio in quel momento che il nostro Gino Voci insacca regalando il vantaggio Nausicaa. Ma non finisce qui, perchè la Roccelletta ha ancora fiato e gambe per giocarsi la carta del quinto uomo a 9 minuti dalla fine. Non passa molto che Corapi è costretto al fallo in aerea regalando il pareggio su rigore firmato Tornicasa. I nostri ragazzi reagiscono subito e continuano a giocare forte, procurandosi il sesto fallo e dunque il tiro libero. Al dischetto si presenta Riccardo Parafati che realizza perfettamente, dedicando il momento ai suoi figli presenti oggi per lui. Si riprende il gioco e quasi a tempo scaduto ancora Gino Voci mette il sigillo sulla vittoria realizzando il 5 a 3. Una vittoria sudata ma pur sempre una vittoria. Una Nausicaa scarica nel primo tempo e perfetta nel secondo tempo. Mister Cento ancora una volta sorride con i suoi ragazzi, con la società e con tutti i tifosi. Forza Nausicaa. (C.S.Nausicaa)


POL.ICARO – VIRTUS SBS 2-2

Maracatori: Voci, Capellupo(I), Raffaele, Zaffino(V)


XENIUM – 365ROCCELLETTA 6-2

Marcatori: Branca, Cannizaro, Iannò, Modafferi, Nava, Viterisi(X), Cavallo, Parrinello(R)

Terza vittoria consecutiva per la Xenium che, con l’anno nuovo, sembra aver ingranato un’altra marcia rispetto al girone d’andata. Dopo aver steso a domicilio la capolista Gallinese, gli uomini di Carrozza non lasciano scampo nemmeno al Roccella, bissando il successo dell’andata. Finisce 6-2 per i padroni di casa un match rimasto in bilico solo nel primo tempo, prima che la Xenium mettesse in ghiaccio il risultato nella ripresa. Avvio di gioco con ritmi bassi, le squadre provano a non scoprirsi e le occasioni da rete latitano. Il risultato lo sbloccano i villesi con capitan Branca, che realizza da dentro l’area di rigore su imbeccata di Cannizzaro. Il Roccella però non sta a guardare e, su disattenzione dei propri avversari, trova il punto del pari con Parrinello. Prima dell’intervallo però la Xenium torna in vantaggio con Cannizzaro, che realizza con freddezza un calcio di rigore. Al rientro in campo la bilancia pende definitivamente a favore dei padroni di casa, che allungano con le marcature di Modafferi e Viterisi. Nava mette il punto esclamativo con una girata da applausi, prima che il Roccella accorci su punizione trovano il gol del 5-2. Nel finale c’è tempo per il sigillo di Iannò, che fissa il punteggio definitivo sul 6-2 (C.S. Xenium)