Orte aggredita? Ma non scherziamo:foto scagiona Pasta Pirro

Disponibile la foto che inchioda l'Orte

Spread the love

Inventarsi storielle ai tempi della tecnologia avanzata non è il caso. Dopo avervi mostrato il video che scagiona la Pasta Pirro Corigliano, la societàdel presidente Santella, ci invia anche la FOTO che dimostra che a fine gara, nessuno ha preso in considerazione la squadra avversaria. Sotto la foto, il comunicato stampa degli ausonici.

Orte finegara

La società USD Fabrizio calcio a 5 2007, alla luce di quanto scritto martedi 19-11-2013 e pubblicato sui maggiori network nazionali, dal presidente della Cascina Orte Brugnoletti, ritiene di dover rispondere in maniera adeguata a chi ha leso l’immagine della società, ma soprattutto ha infamato il popolo coriglianese, etichettandolo come incivile.Per quanto dichiarato dal Brugnoletti, saranno le Sedi opportune a giudicare il comportamento e le frasi del suddetto.Noi ovviamente, pur volendo, non riusciremmo ad esprimerci allo stesso modo del Presidente, perché fortunatamente siamo diversi, quindi prendendo spunto dal titolo “bisogna saper perdere, proviamo a dire la nostra con l’educazione ed il rispetto che ci contraddistingue da sempre.L’attacco calunnioso la dice lunga su tale ultima capacità, anche l’estremo tentativo del sig. Brugnoletti di trovare appigli alla sconfitta dalle note proporzioni (6-3).

A tal proposito il Presidente Giuseppe Santella smentisce in maniera categorica quanto di più falso raccontato dal presidente Brugnoletti:“Sono sbigottito, di fronte alle dichiarazioni del presidente della Cascina Orte, perché sono totalmente inventate. Nessuno dei nostri tifosi si è minimamente avvicinato ai dirigenti e tifosi dell’Orte, come le stesse immagini lo testimoniano. Mi fa sorridere la scenetta della giacca che copre la tuta dell’Orte, nulla di più falso (vedi foto allegata). Sono intervenuto personalmente a fine gara, per allontanare i giocatori dell’Orte che minacciavano i miei con la solita frase: tanto devi venire ad Orte, rei di aver esultato dopo i gol. Concludo con una domanda. Possibile che a tre arbitri e due commissari, siano sfuggiti episodi di tale violenza, che hanno lasciato sotto shock per 48 ore il presidente Brugnoletti? Caro Presidente noi siamo un popolo civile ed accogliamo i nostri ospiti con i pasticcini, quelli che voi avete sbattuto sui muri degli spogliatoi.”

Non aggiungiamo altro, invitiamo però tutti coloro che hanno letto il comunicato lesivo, a prendere visione dei video integrali pubblicati sul sito www.calabriafutsal.it e diffuso in tutta la rete.

Questo comunicato non ha lo scopo di chiarire, perché non c’è nulla da chiarire, ma semplicemente di evidenziare lo spettacolo offerto al Palacorigliano dai tifosi, orgogliosi dei loro beniamini che portano in alto il nome della propria città.

I tifosi, quelli incitati dal nostro tecnico, quelli che sono imprescindibili per qualunque disciplina, quelli che urlano, quelli che cantano, quelli che rendono più bello il nostro sport, quelli che con un pizzico di soddisfazione seguono la nostra squadra, quelli disprezzati dal Brugnoletti, abituato ai suoi, che scrivono su facebook frasi del tipo, “tanto dovete venire ad Orte”.

Orte fine gara

 

Scritto da: Redazione