25esima giornata di A2/D: le ultime da casa Pirossigeno e Futura

Lupi e reggini contro Molfetta e Bovalino: play-off nel mirino

QUI PIROSSIGENO CITTA’ DI COSENZA. Ci siamo. Due giornate e poi finisce la regular season di un campionato martoriato da rinvii e pause che hanno reso il torneo frammentato e di difficile gestione nella sua parte fisica e mentale. Il via dei play off sarà proprio nella settimana in cui finisce la stagione regolare, partiranno il 18 maggio e non conosceranno soste.  La Pirossigeno gioca la prima delle due gare finali a Molfetta. Una partita difficile, complicata, importante per entrambe le formazioni.  A Molfetta “farà caldo”. I Lupi sono attesi da un ambiente carico a mille, da una squadra a caccia di punti salvezza e motivata ancor più nell’affrontare quella che in Puglia definiscono una corazzata. Il miglior posizionamento della squadra cosentina nella griglia play off dipende anche da questa partita. Bisogna vincere per forza di cose. Troppo importante arrivare primi o secondi al termine della regular season per avere il vantaggio del campo nei play off. Tuoto deve fare i conti con alcuni elementi ancora fortemente in dubbio, ma è consapevole che in ogni caso bisogna dare ancora di più per uscire vittoriosi dal PalaPoli di Molfetta. Questo discorso il mister lo ha rilanciato negli spogliatoi al termine dell’allenamento di rifinitura, dopo una settimana di ottimo lavoro del gruppo. Fermi, purtroppo, Del Ferraro e Scigliano. Il secondo sarà comunque della partita. Partenza sabato in mattinata, con l’entusiasmo che nasce da un ottimo campionato e dalla consapevolezza di essere una squadra forte. (www.cittadicosenza.it)

QUI POLISPORTIVA FUTURA. Penultimo appuntamento della stagione regolare per la Polisportiva Futura, attesa dal derby contro il Bovalino C5, che sabato pomeriggio, ore 16, attende al PalaCava i gialloblù. Mister Fiorenza senza lo squalificato Zamboni, la squadra intende fare l’ultimo sforzo per conquistare il prestigioso traguardo dei playoff promozione e in tal senso strappare un risultato positivo permetterebbe alla squadra del presidente Cogliandro di giocarsi le proprie chance all’ultimo turno, in casa propria, contro Molfetta. Per Bovalino di mister Sansotta è una sfida delicatissima in chiave salvezza. Fortuna, Dentini, Soares e Scopelliti formano l’ossatura di una squadra che merita più degli attuali 23 punti in graduatoria. Alessandro Cannizzaro di Ravenna e Giovanni Cacciola di Treviso chiamati a dirigere la gara tra amaranto e gialloblù, al cronometro il signor Gregorio Mercurio di Catanzaro. (UFFICIO STAMPA POLISPORTIVA FUTURA)

P