Il Mirto si riprende la scena, Catanzaro solo in vetta

Vibo super con il Casali

Protagonista di questa ottava giornata di C1 è il Mirto. Nel Big Match contro il Polistena, il team di Russo ha vinto con un secco 5-3, interrompendo inoltre l’imbattibilità dei rossoverdi. Ma in testa alla classifica, da solo, c’è il Catanzaro Futsal di mister Mardente, che continua quindi a dominare questa C1, dopo aver fatto bottino pieno anche a Reggio Calabria in casa della Maestrelli. Super prestazione del Vibo C5, che strapazza la terza della classe Casali del Manco con un secco 5-1, nonostante tre assenze di rilievo nelle proprie file. Ritornano i tre punti a Paola, ancora una volta in rimonta, contro una Sensation ora come ora davvero lontana dalla salvezza. Successo importantissimo del Crescendo, che passa su un campo difficile come quello del Montalto, così come quello dell’Enotria, che in casa supera lo ZefhirReggio. Pari a Crotone tra il Kroton e il Blingink Soverato. 

CofoneMIRTO – POLISTENA 5-3

Marcatori: Cofone(3), Benenati, Cosentino(M), Napoli, Politano, Borgese

Il Mirto vince e interrompe l’imbattibilità del Polistena. Una vittoria meritata, partita  sempre dominata, con il risultato mai in discussione,il primo tempo  chiuso già sul 3-2. Davanti al pubblico delle grandi occasioni il Mirto del presidente Salvino si è dimostrato all’altezza della situazione, visto che dopo due sconfitte nelle ultime tre gare, non poteva sbagliare questo importante match, contro una delle prime della classe. Partita spigolosa ma corretta. Trascinatore della squadra e autore di una splendida tripletta, Super Mario Cofone.

MAESTRELLI – CATANZARO FUTSAL 1-3

Marcatori: Labate (M); Calabrese, Spagnolo (2) (CZ)

Per la terza giornata consecutiva la Maestrelli si trova a confrontarsi con una delle big del campionato. Primo tempo abbastanza equilibrato con il Catanzaro che cerca di fare la partita ma la Maestrelli e’ attenta e concentrata e ribatte colpo su colpo. Al 22′ i giallorossi passano in vantaggio, la squadra di casa cerca di reagire ma il primo tempo si include sullo 0 a 1. Nei primi dieci minuti del secondo tempo si vede una Maestrelli piu’ determinati però i suoi attacchi si infrangono sull’ottimo portiere ospite. Poi a meta’ tempo due errori difensivi della Maestrelli compromettono il risultato ed a nulla è valso il forcing della squadra di casa che riesce ad accorciare con  labate fissando il punteggio finale sull’ 1 a 3.

KROTON – BLINGINK SOVERATO 1-1

Marcatori: P. Martino (K), Ranieri (S)

VIBO C5 – CASALI DEL MANCO 5-1

Marcatori: Taverna, Loschiavo (2), Taverna (2) (V); Scarcello (C)

vibo esultanzaRibaltando ogni pronostico, Vibo porta a casa tre punti d’oro e lo fa contro una delle squadre migliori del campionato. Già dalle prime battute, i padroni di casa dimostrano di volersela giocare. E a sbloccare il risultato è proprio Vibo, al 5’ con Taverna, su rigore. Il primo tempo continua con il dominio dei padroni di casa e la difesa del Casali che prova comunque a rispondere, diventando pericoloso in più occasioni. Milano, al 10’ prova ad impensierire Cordì, anche oggi impeccabile. Qualche minuto dopo, ancora Casali, Porretta salva sulla linea. La prima frazione si chiude sull’1-0. La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo. Uno scatenato Lo Schiavo, in pochi minuti mette a segno una doppietta che dà ulteriore tranquillità alla squadra di mister Maccarrone. Continua il dominio rossoblù, ma gli ospiti non rimangono a guardare, sfiorando più volte il gol, con Scarcello. Le troppe sbavature sotto porta e i nervi tesi, permettono a Taverna di prendersi tutta la scena con altre due reti spettacolari. La Casolese prova il tutto per tutto con il quinto uomo di movimento e quasi allo scadere arriva il gol della bandiera proprio da Scarcello. La rete, certo, non destabilizza i padroni di casa, che riescono a chiudersi per poi esplodere al triplice fischio. Arriva così la vittoria dopo due sconfitte consecutive e con le assenze pesanti di Paternò, Briga e Marchio. La squadra ha comunque trovato la giusta reazione con, Lo Schiavo e Taverna, altrettanto fondamentali, autori di una partita perfetta. Ma è una vittoria sicuramente corale che ridà certamente fiducia.

ENOTRIA CZ – ZEFHIR REGGIO 3-1

Marcatori: Pilato, Aversa, Critelli (E), Dascola (R)

enotria teamL’Enotria Città di Catanzaro torna al successo, in casa contro il Reggio F.C. per 3/1. Primo tempo molto equilibrato, con maggiore supremazia territoriale da parte dell’Enotria, che chiude la prima frazione in vantaggio grazie al gol di Pilato a circa 5 minuti dalla fine dopo un buon recupero palla. In precedenza poche occasioni da ambo le parti, comunque è la squadra di casa ad andare più vicina al gol, in particolare con Posella che solo per questioni di centimetri non riesce a metterla dentro da due passi e con Trapasso sul quale è bravo ad opporsi il portiere avversario. Nella ripresa i padroni di casa si portano subito sul 2/0, al 2′ minuto con Aversa, lesto e abile a finalizzare in rete con una bella girata uno schema da calcio d’angolo, dopo che pochi secondi prima aveva mancato di un soffio il bersaglio con un diagonale finito fuori di poco. A questo punto logicamente la squadra ospite cerca di produrre il massimo sforzo per accorciare le distanze, portando minacce alla porta avversaria, ben difesa però dall’ottimo portiere locale Critelli S., classe 2001, che addirittura va anche in gol direttamente dalla propria porta al 52′, allorquando gli ospiti stavano giocando col portiere di movimento. Negli ultimi minuti il Reggio F.C. continua a giocare con il portiere di movimento ma l’Enotria difende bene e solo all’ultimo minuto arriva il gol della bandiera per la squadra ospite ad opera di Dascola. Finisce così 3/1 e per la squadra dei Presidenti Bitonti e del Co – Presidente Frank Tedesco sono 3 punti d’oro che gli consentono di agganciarsi al gruppetto delle squadre che la precedevano prima di questa partita. (C.S. Enotria)

SOCCER MONTALTO – CRESCENDO 5-7

Marcatori: Chiappetta (2), Guido, Arlotta, Andropoli, (SM); Vasapollo (2), Martino(2), Mummolo(2), Ioppoli (CR)

SENSATION P. – F.C. PAOLA 5-6

Marcatori: Roccisano(2), Federico(2), Frascà (SP); Bonocore(2), Filice(2) Bartella(2) (FCP)

Bonocore FC PaolaLa Sensation Profumerie C5 purtroppo non sembra trovare la strada per la vittoria. Oggi al Palazzetto di Siderno sblocca il match Roccisano per i casalinghi, raddoppia Frascà ma la Farmacia Centrale Paola recupera lo svantaggio ed il primo tempo si chiude con un parziale di 2-2. La seconda frazione di gioco vede ancora in vantaggio i biancorossi che vanno in rete con Federico, poco dopo gli ospiti ristabiliscono la parità e allungano portandosi sul 3-4 e poi sul 3-5, realizzato dopo uno scontro con il portiere gioiosano. I paolani, facendo un generoso gesto di fair play restituiscono il goal alla Sensation Profumerie C5 che va a segno con Federico, allunga ancora la squadra ospite e sul finale Roccisano segna il 5-6, risultato si fine match. Una partita corretta e  combattuta che ha l’unico rammarico di non smuovere la classifica per i ragazzi di mister Milano.

Da segnalare il bel gesto di FairPlay visto oggi in campo da parte della F.C.Paola che, dopo essersi vista assegnata un gol contestato dalla Sensation, perchè nell’azione il portiere gioiosano era rimasto a terra per un pestone involontario sulla mano da parte di un calcettista paolano, si è fermata e ha fatto segnare un gol alla Sensation.

Scritto da: Rocco Bossio