Offerta Imperdibile     

Surdo la forza del gruppo

Speciale sul Surdo promosso in C2

Nata nel settembre del 2011 il Surdo dopo la prima transitoria stagione ha centrato la promozione in C2 grazie all’impeccabile percorso compiuto nel girone di ritorno. Composta da giocatori militanti nelle scorse stagioni, in squadre di categoria superiore la squadra del sobborgo di Rende aveva iniziato il campionato con una sconfitta a Fuscaldo steccando anche le successive due partite nelle quali rimediò appena un punto. Con simili presupposti con un girone composto da solo neve società anche questa annata sembrava indirizzata verso l’anonimato. Di seguito prendendo conoscenza delle proprie forze la squadra del Presidente Santelli, nella prima gara del mese di dicembre conquisto i suoi primi 3 punti chiudendo il 2012 con tre successi. Il nuovo anno però, non sembra foriero di buone notizie tant’è che l’inattesa sconfitta sul campo de la Contessa pare ridimensionarne nuovamente le ambizioni. Tuttavia complice le frenate collettive delle squadre di testa il Surdo chiude il girone d’andata al quarto posto a “soli” 4 punti dalle due battistrada Roglianese e Telesio. Nel parabola discendete del campionato gli uomini di mister Ritacca, cambiano decisamente marcia iniziando ad inanellare continue vittorie fino raggiungere la vetta nella 14^ giornata battendo il Telesio. Sulle ali dell’entusiasmo nelle restanti tre gare, gli azzurri rendesi completano l’opera infilando i tre successi che le sono valsi la promozione in C2.  

 Stellato Francesco

STELLATO FRANCESCO – Voto 8,5

Il giovane estremo difensore , classe 91’ , al suo secondo anno nelle file del Surdo ha dimostrato sicurezza ed esperienza rivestendo molte volte la maglia da titolare e risultando decisivo in partite importanti come contro l’Almas …. PROMESSA …

 

 Gaudino Antonio

GAUDINO ANTONIO – Voto 9

Un nome , una garanzia , il vero motore della squadra , quasi 60’ minuti a partita di grande intensità e qualità , in campo è su tutti i palloni …. perfetto tatticamente …. Un giocatore che tutti vorrebbero allenare …. INARRESTABILE ….

 

Natalizio Adriano

NATALIZIO ADRIANO – Voto 7,5

Poche apparizioni ma buone …. Grande apporto come vice allenatore ….. per lui le partite sono tutte facili e le vincerebbe da solo … peccato che la realtà sia diversa …. RICONFERMATO….

 

Figliuzzi Andrea

FIGLIUZZI FRANCESCO – Voto 8

Tanta voglia di fare ed imparare …. Perfetto tatticamente meno fisicamente …. I continui viaggi di lavoro non gli consentono un allenamento costante ma quando scende in campo da sempre l’anima … INTERMITTENTE …

 

Timpano Andrea

TIMPANO ANDREA – Voto 7,5

Prime apparizioni nel mondo del calcio a 5 ma già dimostra di saper stare in campo …. Buone potenzialità tecniche e di corsa …. con un po’ di allenamento in più potrà dare una mano anche in serie C2…. APPLICAZIONE …..

 

Miceli Giuseppe

MICELI GIUSEPPE – Voto 8

Al suo primo anno da Capitano , dirige con grande serietà ed affidabilità uno spogliatoio abbastanza rinnovato , peccato per i circa 2 mesi fuori per un infortunio , rientra nel finale di stagione dando il suo valido contributo alla vittoria finale …. AFFIDABILITA’ …..

 

Milano Nicolas

MILANO NICOLAS – Voto 8

Giovane laterale , classe 93’ , dotato di numeri impressionanti , dimostra avere potenzialità e tiro imprevedibili , peccato che la maggior parte delle volte le sfrutti solo negli allenamenti …. SPERANZA ……


Amoruso Luigi

AMORUSO LUIGI – Voto 7,5

Peccato non aver potuto usufruire della sua esperienza e qualità tecniche e tattiche per tutta la stagione . Quando è sceso in campo però ha dato un grosso contributo alla squadra …. ESPERIENZA …..

 

Gerbasi Antonio

GERBASI ANTONIO – Voto 8,5

La vera scommessa vincente del mister . Al suo primo vero anno di calcio a 5 gli viene data tanta fiducia nonostante la sua giovane età e lui ricambia con 18 reti e tanta costanza con prestazione spesso superlative… SCOMMESSA….

 

Martino Achille

MARTINO ACHILLE – Voto 9 –

Una stagione veramente travagliata per Lui , sotto il profilo familiare , ma come calciatore dimostra grande serietà , come Bomber e Capocannoniere non si discute con i suoi 36 gol . Nonostante la scomparsa del Padre avvenuta nei giorni precedenti è con Noi il giorno della Promozione a dedicargli la Vittoria così come fanno i grandi uomini di sport…MONUMENTALE…..

 

Ritacca Andrea

RITACCA ANDREA – Voto 7,5

Che dire di Lui dopo tanti anni che milita nel calcio a 5…. tecnica da giocatore brasiliano e grinta da giocatore inglese …. Peccato che sia in forma solo negli allenamenti e che giochi poco e niente per le solite espulsioni ……… ETERNA DIFFERENZA ….

 

Riente Antonio

RIENTE ANTONIO – Voto 8,5

Grande portierone , si aggrega alla squadra a Dicembre e mette a disposizione la sua esperienza , peccato per il suo infortunio , ma rientra giusto in tempo per portare a termine la sua profezia … infatti l’unico giocatore che credeva nella remuntada e vittoria del campionato …. PROFETA…..

 

 Ritacca Gugliemo

RITACCA GUGLIELMO – Voto 9

Non si aspettava di dover giocare cosi tanto … ma chiamato in campo si rivela l’arma vincente del Surdo. Dirige la squadra dal campo al centro della difesa, con la sua ormai immensa esperienza nel calcio a 5. Riesce a fare con i piedi tutto quello che la testa gli comanda e segna alcuni dei gol più importanti e belli del campionato … ETERNO ….

 

SURDO squadra 

LA SQUADRA – Voto 9 –

Una squadra quasi perfetta …. Calendario difficile con l’ultima gara di riposo …. Parte male in campionato conquistando 1 punto nelle prime 3 giornate…. Dopo arrivano 3 vittorie consecutive per poi cadere sul campo del Contessa… sembra di nuovo tutto compromesso ma come le grandi squadre nel girone di ritorno si rialza con nove risultati utili consecutivi … l’unica squadra imbattuta in casa con 6 vittorie e 2 pareggi tra l’altro raggiunti in extremis da Roglianese e Almas …. Rimonta impossibile e vittoria del Campionato con una giornata di Anticipo ….. Miglior attacco con 100 gol …   ma l’elemento fondamentale della vittoria del campionato è stato sicuramente il GRUPPO …

 

SURDO societa 

LA SOCIETA’ – Voto 10

Una giovane società che in meno di 2 anni ha raggiunto il suo vero obbiettivo cioè creare un gruppo unito di amici che ad oggi conta tra giocatori , dirigenti e supporter circa una 50 persone MENTRE la vittoria del campionato è stata solo la ciliegina sulla torta …. Nata per voler dei figli di molti calciatori del grande SURDO CALCIO che negli anni 70’ militava nei campionati dilettantistici regionali , è forse l’unica squadra in Calabria che attualmente conta 12 soci tutti attivi alla partecipazione quotidiana della Squadra …. Supportata da molti collaboratori sportivi e da un numeroso pubblico che spesso è presente anche in trasferta…. Con i suoi oltre 40 sponsor è riuscita a fare una politica sana e attiva nella gestione della squadra , senza nessun aiuto da parte delle istituzioni ( nonostante unica squadra di calcio a 5 della Città di Rende), escludendo in primis i rimborsi ai giocatori e basandosi sul vero principio della passione di giocare a calcio.

Organigramma Societario

Presidente: Santelli Fernando – Vice Presidenti : Di Puppo Franco e Giraldi Emilio – Tesoriere : Ritacca Piero – Team Manager : Conforti Ernesto – Direttore Sportivo : De Luca Antonio– Segretario: Marigliano Giuseppe – Direttore Marketing : Intrieri Francesco – Dirigente : Natalizio Giovanni – Mister : Ritacca Guglielmo – Vice Mister : Natalizio Adriano – Preparatore Atletico : Belmonte Giovanni – Accompagnatore Squadra : Pedatella Roberto

 

Santelli Ferenando  pres Surdo

Intervista al presidente Santelli
D: Presidente Santelli cosa ne pensa di questa vittoria del Campionato?

–   Penso che il Surdo calcio a 5 ha meritatamente tagliato il traguardo in testa alla classifica del suo girone dove, partita in sordina e, per dirla tutta neanche tra le favorite, ha macinato calcio, gol e avversari fino a raggiungere una meta inimmaginabile all’inizio dell’anno.

D: Come si sente in questo momento ?
Sono ovviamente entusiasta ed orgoglioso del risultato raggiunto dai miei ragazzi ottimamente diretti dal Mister Guglielmo Ritacca e, tengo a ricordare l’intera rosa dei giocatori che hanno permesso di raggiungere questo obiettivo. È necessario ribadire l’eccezionalità dell’evento soprattutto dopo un disastroso inizio di stagione che aveva portato la squadra dopo 3 sole giornate a -8 punti di distacco dalla capolista, ritardo che è stato colmato lungo tutto il girone d’andata mentre un fantastico girone di ritorno (signore e sognori! 7 vittorie ed 1 pareggio) hanno proiettato il Surdo verso la promozione

D: A chi vuole ringraziare ?
Ringrazio personalmente tutti gli altri soci del club con i quali ha condiviso gioie e dolori di questa stagione e soprattutto tutti gli sponsor che hanno creduto che questo fosse un gruppo vincente anche prima del raggiungimento dell’obiettivo per non parlare dei tifosi che hanno sostenuto con calore e simpatia i propri paladini.

D: Come vede la prossima stagione di serie C2 ?
A questo punto è inevitabile pensare alla prossima stagione calcistica infatti, dopo aver verificato la conferma da parte di tutti gli sponsor, nei prossimi mesi si dovrà necessariamente potenziare l’organico a disposizione del Mister Ritacca con l’auspicio di vedere già qualche sostanziosa novità nel mese di settembre, durante le sessioni intensive di preparazione . Certamente per una neo promossa non si possono ipotizzare traguardi particolarmente ambiziosi ma vista la passata stagione mai dire mai …

Intervista al mister Ritacca

D: Mister Ritacca cosa ne pensa di questa vittoria del Campionato?
Sinceramente non me lo aspettavo , visto i pronostici e gli investimenti di altre squadre , anche se conoscevo la forza del gruppo che avevo a disposizione ma pensavo che ci sarebbe voluto del tempo per raggiungere degli obiettivi soprattutto con una squadra del tutto rinnovata sia nel giuoco che nel giovane organico .

 

Come si sente in questo momento ?
Sono doppiamente contento per questa vittoria , uno perché è la mia prima volta come allenatore e l’altra perché la società e la squadra si meritava questa grande soddisfazione.

 

A chi vuole ringraziare ?
Voglio ringraziare tutti i miei soci che quest’anno hanno svolto un lavoro incredibile . Devo fare un plauso al presidente Santelli Fernando per l’impegno che ha messo nella società e per non aver fatto mancare nulla ai giocatori , ringrazio mio cugino Piero Ritacca per la sana e positiva gestione finanziaria della società. Devo evidenziare anche il notevole lavoro svolto dal Segretario Marigliano Giuseppe , e la gestione dei giocatori da parte del Team Manager Conforti Ernesto e del DS De Luca Antonio , i due vice presidenti Di Puppo Franco e Giraldi Emilio che mi hanno dato carta bianca nell’allestimento della rosa , e un ringraziamento particolare va al vice allenatore Natalizio per l’ottima organizzazione delle partite e allenamenti.Non posso che fare un grande ringraziamento ai nostri due accompagnatori Belmonte e Pedatella che hanno sostenuto la squadra in tutte le circostanze e ai nostri oltre 40 sponsor che ci hanno dato la possibilità di realizzare questa realtà .Infine volevo ringraziare anche la vostra redazione nella persona di Cristoforo Malara per la serietà e l’impegno con cui porta avanti questa realtà che si chiama IL PALLONE IN RETE che ormai da tanti anni mette in luce le tanti squadre di calcio a 5 della nostra regione.

 

Quanto ha capito di poter vincere il Campionato ?
Penso che il trampolino di lancio sia stato la vittoria sul difficile campo del Club Scarcelli che veniva da 6 vittorie consecutive. Senza però dimenticare la sofferta vittoria sul campo dell’Almas e i due 6-1 casalinghi contro Il Telesio e C. Fuscaldo.

 

Quale squadra vi ha creato più difficolta in questa stagione ?
Decisamente la squadra del mio amico Diego Sicilia e cioè la Roglianese che nel doppio confronto non siamo riusciti a superare e penso che meriti anche lei la promozione in serie C2.

 

Quale giocatore ti ha impressionato in questa categoria ?
Sicuramente Zumpano della Roglianese , dotato di una tecnica sopraffine e un ottimo fiuto del gol cioè un giocatore che fa la differenza.

 

Quale squadra vede favorita per gli spareggi play off ?
Penso che la Roglianese sia la favorita soprattutto per quello che ha dimostrato negli scontri diretti , ma senza tralasciare l’Almas del mio amico Cimino che potrebbe essere la vera sorpresa del Campionato ..

 

Come vede la prossima stagione di serie C2 ?
E’ una categoria che conosco abbastanza bene , anche se negli ultimi 2 anni è variata molto , ma rimane un campionato lungo e tortuoso composto da squadre storiche del calcio a 5 per questo ci vorrà la mentalità giusta per poter aspirare alla salvezza

 

Che mercato prevede il Surdo per la prossima stagione ?
Ancora è presto per parlare di mercato . Per ora ci godiamo questa vittoria . Sicuramente riconfermerò l’intera rosa di quest’anno cercando di innestare almeno tre giocatori possibilmente di giovane età intendi a sposare il progetto – Surdo.

 

Infine a chi vuoi dedicare questa vittoria ?
Consentitemi di fare una triplice dedica ….. Come giocatore la dedico a mia sorella Filomena che ha superato un difficile periodo … Come mister la dedico al mio amico Achille Martino …. E come dirigente la dedico ai miei soci per avermi dato fiducia in tutte le mie scelte.

 

 

 

 
SCARPE FUTSAL