La Pasta Pirro batte il cinque

Quinta vittoria Pasta Pirro Corigliano

Spread the love

Calcio inizio Pirro EracleaUna partita equilibrata, tirata ed emozionante fino all’ultimo secondo. Alla fine vince di misura la capolista Corigliano: formazione solida e cinica in grado di limitare le folate offensive dei rossoneri. Dall’altra parte non è bastata l’arrembante Libertas per evitare la sconfitta. Le reti, dopo un primo tempo finito 0-0, sono giunte nella ripresa: il vantaggio bianconero, firmato da Siviero, seguito dal pari, griffato Dipinto, e infine la rete decisiva realizzata dal giovane Dentini. Infruttuosi gli assalti finali di Cospito e compagni che hanno tenuto spesso in mano il pallino del gioco sfruttanto il portiere in movimento. Per la Libertas arriva la sconfitta casalinga in campionato dopo quasi 2 anni, il Corigliano, invece, festeggia: primo posto consolidato e quinta vittoria consecutiva.

Cronaca. I rossoneri sono subito aggressivi: nei primi istanti di gara mister Bommino si gioca la carta del portiere in movimento (Rotondo). Gli ospiti però non si lasciano intimorire e impegnano Taibi. Il portiere jonico è costretto a un paio di interventi prodigiosi. L’incontro è all’insegna dell’equilibrio con rapidi capolgimenti di fronte e ritmi elevati. Con il trascorrere dei minuti i rossoneri acquistano campo mettendo in difficoltà la capolista e il portiere Martino compie almeno quattro interventi strepitosi. Al 17′, comunque, ghiotta occasione (in ripartenza) per il Corigliano: Vieira conclude al lato a porta sguarnita. La prima frazione termina 0-0, malgrado una marcata superiorità territoriale dei padroni di casa. La ripresa non modifica lo spartito dei primi 20′ minuti. Al 3′ l’episodio che potrebbe cambiare l’inerzia del match: Bachega viene espulso per doppia ammonizione e il Corigliano resta in inferiorità numerica. I rossoneri, però, non riescono a sfruttare la superiorità: gli attacchi di Noro e compagni si infrangono sul muro difensivo dei calabresi. I bianconeri reagiscono e passano in vantaggio al 8′: Siviero in contropiede penetra sulla sinistra e supera Taibi con un preciso pallonetto per 1-0 ospite. Mister Bommino inserisce nuovamente Rotondo come portiere di movimento. La tattica ha i suoi frutti al 12′: quando Bassani recupera caparbiamente palla nella traquarti avversaria e triangola con Dipinto che a porta vuota insacca 1-1. La gioia lucana, comunque, dura poco perchè dopo pochi secondi Siviero, sempre dalla mancina, imbecca sul lato opposto Dentini, il cui diagonale si spenge nell’angolino per il 2-1 bianconero. Tutto da rifare per i rossoneri che al 14′ colpiscono la traversa con una staffilata di Dipinto. Al 18′ la palla del pareggio capita sui piedi di Corbino: il pivot in acrobazia colpisce malamente a pochi passi dalla porta. Similare il destino per Viera (al 19′) che si divora la terza rete con la porta spalancata. Inutili gli assalti finali dei rossoneri: la capolista inanella il quinto successo consecutivo, mentre la Libertas cade con l’onore delle armi. (Commento Libertas Eraclea)

 

LIBERTAS ERACLEA: Taibi, De Paola, Fracasso, Rotondo, Cospito, Noro, Cao Pelentir, Bavaresco, Dipinto, Corbino, Bassani, Moranti. All. Bommino
PASTA PIRRO CORIGLIANO: Martino, De Luca, Schiavelli, Ariati, Siviero, Dentini, Bachega, Vieira, Marcelinho, Caravetta, Berardi, Sapia. All. Ceppi
Arbitro: 1^ Raffaelli di Terni, 2^ Campi di Ciampino, Cronometrista Di Lucchio di Venosa
Marcatori: 7′:28” Siviero (C ),12′:04” s.t. Dipinto (L), 12′:14” Dentini (C )
Ammoniti: Bassani (L), Rotondo (L), Noro (L), Taibi; Bachega (C ), Schiavelli (C ), Vieira (C )
Espulso: 2′:41” s.t. Bachega (C )
Spettatori: 400

 

Scritto da: Redazione