Girone B 2^ giornata. Risultati e commenti

SOLO IL SERRA ED IL FIVE FALERNA CONCEDONO IL BIS

 

Dopo due giornate, la classifica del girone ‘B’ di serie D comincia pian piano ad assumere una certa forma. In testa al momento ci sono Futsal Serra e Five Falerna. 

Zaffino Domenico F SerrraPiù che una squadra di calcio, il Futsal Serra assomiglia ad un’autentica macchina da guerra. Asfalta senza grossi problemi chiunque incontri sul proprio cammino e convince anche per quel che riguarda il gioco espresso. Insomma, se dovessimo fare un bilancio provvisorio, il team del patron Domenico Mangiardi è sicuramente una delle favorite alla vittoria del campionato. Il cammino dei biancoverdi, però, è appena iniziato. Quindi, è prematuro ancora fare bilanci o previsioni. Nel secondo impegno in campionato, i ragazzi di mister Pisani affrontano il Lamezia Soccer che, una settimana fa, riuscì a superare tra le mura amiche il Silver city con il risultato di 7 a 3, mentre i vibonesi sono reduci dalla meritatissima vittoria di Gizzeria. Parte sicuramente meglio la squadra di casa che prova a sbloccare il risultato con Domenico Zaffino, senza però riuscirci. La replica ospite è tutta su un tiro ben deviato in angolo da Carrera. Il vantaggio del Futsal Serra arriva dopo pochi minuti il fischio d’inizio e lo firma sempre lui, Domenico Zaffino, con un gran tiro sul quale il portiere lametino non può arrivarci. Sempre il numero 2 serrese, poco dopo, si rende pericoloso con la palla che colpisce il palo. Lucio Zaffino, poi, sbaglia clamorosamente una buona occasione, che avrebbe consentito ai biancoverdi di raddoppiare il vantaggio. Al 10′ arriva il 2 a 0 con Domenico Zaffino che prova il tiro deviato da un difensore avversario e beffa così il portiere ospite. Nel terzo gol del Futsal Serra, firmato da Bruno Ciconte e arrivato dopo un’ottima ripartenza dalle retrovie, c’è sempre lo zampino del numero 2 biancoverde. Lucio Zaffino, invece, litiga più volte con il palo e la traversa, che non gli consentono di andare in rete. Prima che l’arbitro mandi tutti negli spogliatoi, Domenico Zaffino firma il poker, grazie ad uno splendido diagonale sul secondo palo. Nella ripresa gli ospiti giocano con il portiere in movimento per cercare di raddrizzare il risultato, ma la manovra dei lametini appare lenta e non produce i frutti aspettati. Ed il Futsal Serra chiude definitivamente i conti: uno-due tra Ciconte e De Padova, con quest’ultimo che, da posizione defilata, calcia un tiro potente sul secondo palo che non lascia scampo al portiere. Il risultato, viste le occasioni, potrebbe anche stare stretto ai padroni di casa che, nella ripresa, colpiscono un palo con De Padova ed uno con Ciconte (che sbaglia anche un rigore). Encomiabile nel reparto arretrato il duo formato da Luciano Albano e Lucio Zaffino. Buona anche la prestazione di Carrera. Nonostante le precarie condizioni fisiche per via di un infortunio rimediato mercoledì scorso in coppa Calabria a Catanzaro, il numero uno biancoverde si dimostra reattivo come sempre. Nei minuti di recupero, gli ospiti segnano il gol della bandiera su calcio di punizione. Carnuccio mister Lamezia SoccerIn merito alla menzionata gara il tecnico del Lamezia Soccer rilascia le seguenti dichiarazioni: Sapevamo di incontrare uuna delle squadre più forti del girone che punta come noi alla vittoria del campionato.  Avevamo preparato la gara in un certo modo cercando di bloccare le loro giocate individuali ma purttoppo abbiamo sbagliato completamente l’approccio iniziale. ci siamo trovati in svantaggio di tre gol dopo appena quindici minuti e la squadra è andata subito insofferenza.  Abbiamo cercato in tutti i modi di trovare il gol ma i pali e la grande prestazione del loro portiere hanno smontato i miei giocatori. Purtroppo si e’ subito il quarto gol che ha chiuso il primo tempo. Nell ripresa la squadra si è ripresa ha giocato bene esercitando una buona pressione ma il risultato era già compromesso. La vittoria del Serra è meritatissima devo fare i complimenti agli avversari che hanno denotato individualita carattere e forza mentale nella semplicità senza particolari dinamiche di gioco. Dobbiamo imparare da loro la sconfitta deve insegnarci molte cose e ripartire consapevoli della nostra forza. Ultima nota e ringraziamento alla società del serra al suo tecnico ed al numeroso pubblico per la correttezza e l’accoglienza manifestata nei nostri confronti.  Paolo Carnuccio Mister Lamezia Soccer 

FIVE FALERNA STELLA MARISIn testa al girone, però, c’è anche il Five Falerna, che supera in casa il Filadelfia. I catanzaresi hanno da subito dettato il ritmo di gioco chiudendo gli avversari nella propria metà campo, fino al gol di Madonna che sblocca la partita. Il 2-0 è firmato dal “solito” D’Auria, che tira una fucilata da calcio piazzato. Gli avversari cercano di rispondere e ripartire timidamente in contropiede; colpiscono un palo e vengono fermati da un Amatruda in grande forma. Sullo scadere del primo tempo arriva però il 2-1 del Futsal C. Filadelfia che tenta di riaprire la partita. Nel secondo tempo, così come nel primo, a dettare i ritmi di gioco è il Five Falerna. La squadra di casa tenta di chiudere definitivamente il match. Fallo evidente su Minieri in area e calcio di rigore. Dal dischetto va De Cario che sbaglia, ma avrà l’opportunità di rifarsi qualche minuto più tardi. Il Five attua una perfetta fase difensiva e costringe l’avversario a tirare da fuori e quindi sbagliare. Il 3-1 è firmato da Furfaro: tiro da 15 metri, con tanto di deviazione, che si infila sotto l’incrocio. Al termine della partita viene espulso il portiere avversario per somma di ammonizioni e quindi la sua squadra è costretta a giocare con un uomo in meno fino alla fine. Il Five, padrone del gioco, ne approfitta e colpisce con De Cario. Risultato finale: 4- 1.

SILVER CITYOttima prestazione della Silver City del mister Massimiliano De Luca. Il Rombiolo attacca da subito, ma la giovane squadra di casa ha saputo fare da padrona senza problemi. Tanti i tifosi che hanno seguito la squadra che, ha appagato le attese concretizzando cinque marcature, la prima con Romagnuolo Luigi sotto l’incrocio, poi è stata la volta di Argento Giuseppe, Molinaro Antonio (doppietta di cui uno su rigore) archiviando il primo tmepo sul 4 a 1. Nella ripresa il Rombiolo segna due reti mentre i locali vanno in goal con Valenti Luciano. Da evidenziare l’ottima prestazione del bravissimo portire Granieri Giuseppe.

Colpo grosso del Gizzeria che riscatta il passo falso casalingo di sette giorni fa, espugnando il campo della matricola Capo Vaticano.

Restando in tema di riscatto ottima risposta della Free Time vincitrice un tantino a sorpresa sulla Tegola Canadese e del Futsal Catanzaro che supera di misura il R. Monterosso. 

 

2^ giornata

Futsal Catanzaro – Real Monterosso 5 – 4

Free time – Tegola canadese 4 – 3

Silver city – Rombiolo 5 – 3

Futsal Serra – Lamezia Soccer 5 – 1

Pol. Capovaticano – Athletic Club Gizzeria 2 – 4

Five Falerna stella maris – F.C. Filadelfia 4 – 1

Riposa: Cavita

Classifica

FUTSAL SERRA 6

FIVE FALERNA STELLA MARIS 6

ATHLETIC CLUB GIZZERIA 3

FREE TIME 3

FUTSAL CATANZARO 3

ROMBIOLO 3

FUTSAL CLUB FILADELFIA 3

LAMEZIA SOCCER 3

SILVER CITY 3

TEGOLA CANADESE 3

POL. CAPO VATICANO 0

CAVITA 0

REAL MONTEROSSO 0

 

Scritto da: Alessandro De Padova