Finali playoff (andata) gironi A e B

NOVELLI CARIATI, MALE LA PRIMA

Spread the love

I Novelli steccano l’ultimo impegno casalingo stagionale perdendo la finale d’andata con in palio la promozione in C2.17 tiro Napoli para Cocone Il risultato non fa una grinza premiando la squadra più esperta e competitiva capace per lunghi tratti di gestire il match creando molteplici occasioni da rete la maggior parte delle volte, annullate dal portiere Cocone. Tuttavia, malgrado la prevalenza del quintetto coriglianese i padroni di casa, hanno cercato di sfruttare le opportunità create impegnando l’estremo difensore ospite Colucci il quale, confermandosi uno dei migliori portieri della categoria ha dato sicurezza ai propri compagni. La gara, ben diretta dal sig. Gallace di Cosenza, inizia a ritmi bassi con le squadre che, si studiano a vicenda cercando di trovare eventuali punti deboli. In questo primo frangente le difese svolgono un ruolo predominante tenendo indenni le rispettive porte. Con il passare dei minuti il giuoco della MM sale d’intensità iniziando ad insidiare il portiere Cocone il quale, rimanda la mittente i tentativi contribuendo a dare fiducia alla squadra che, replica con qualche timida incursione offensiva. 53 rete di Campana del 2-1In definitiva la prima frazione, si chiude sull’inusuale risultato a reti bianche rimandano il tutto alla ripresa. Anche il secondo tempo sembra ricalcare le movenze del primo fino a quando al 33′ un tiro dalla distanza di Ventre sorprende l’estremo difensore locale sbloccando il punteggio. I Novelli reagiscono impegnando in qualche circostanza Colucci con l’ispirato Abruscia ma, i più insidiosi sotto porta, sono gli ospiti che, ancora con Ventre al 46′ raddoppiano il divario. I Novelli accusano il colpo e per diversi minuti subiscono le incursioni degli avversari dando l’impressione di essere sull’orlo del k.o. Per loro fortuna Cocone non perde la calma effettuando determinati parate contribuendo a tenere a galla i compagni i quali, ne ripagano gli sforzi e realizzano la rete della speranza con un colpo di testa di Campana su respinta di Colucci su azione avviata da Coppola. Nel tempo restante i Novelli provano a pareggiare il conto ma la MM Club non concede più nulla archiviando l’incontro con la rassicurante vittoria.

GIRONE A
FINALE PLAYOFF (andata)
NOVELLI – MM CLUB SPORT 1 – 2

Roglianese 18 05 13ROGLIANESE, UNA VITTORIA PER SPERARE
La Roglianese si aggiudica il 1° round dei play off al termine di una partita che ha avuto nella prima frazione di gioco il suo momento migliore. Una grande (finalmente !!!) cornice di pubblico spinge i rossoneri all’assalto dei fuscaldesi, ed i primi 10′ di gioco sono un autentico assolo dei padroni di casa, che mettono a segno un terribile uno-due, facendo presagire una facile e larga affermazione. Ma, un pò la malasorte, sotto le spoglie di due pali colpiti (a fine gara saranno complessivamente 4, tutti certificati !!!), ed un pò la bravura del portiere, frenano il furore agonistico dei roglianesi, costretti a soffrire l’orgoglioso ritorno di Leta e soci, che riescono ad accorciare le distanze prima della fine del tempo, sfruttando la “solita ed immancabile” disattenzione difensiva dei locali. A bloccare le velleità di rimonta ospiti ci pensa un monumentale Alessio, mentre la Roglianese non riesce più a superare il muro difensivo fuscaldese nonostante il pallino del gioco sia costantemente nei piedi di Marsico, da applausi un paio di coast to coast degni dei suoi anni migliori di bomber spaccaportieri, Zumpano, primo tempo da top player e del duo Fuoco-Stumpo,autentiche spine nel fianco per i difensori tirrenici. Unica nota stonata l’arbitraggio, fallimentare, confusionario e, purtroppo per noi, penalizzante, considerando quello che le sue decisioni comporteranno in vista del match di ritorno tra 7 giorni a Fuscaldo. Imbarazzante per la FIGC fare questo tipo di designazioni per le finali, vanificando senza alcun rispetto il lavoro di un’ intera stagione agonistica.

GIRONE B
ROGLIANESE – CITTA’ DI FUSCALDO 2 – 1