La Polisportiva Futura conquista la C2

Risultati e commenti serie D girone F, 20° giornata

Spread the love

Festa Polisportiva Futura
Gioiosa sconfitta della Polisportiva Futura sul campo di Villa S.G. che, complice la battuta d’arresto del Real Megalos in quel di Gallico, conquista la matematica promozione in C2 con due turni d’anticipo. Il Laganadi batte la Pro Occhio insediando il posto d’onore al Megalos. Chi si garantisce la quarta piazza è la P.G.S. che, come premesso non da scampo al Real Megalos. Torna in lizza la quinta piazza in virtù della sconfitta del Bova su campo del Lazzaro e la contemporanea vittoria della Futurvending.

Nelle posizioni intermedie vittoria della Polis sulla Mix Reggio. Come premessononostante la bruciante sconfitta sul campo dellaFuturvendingla Polisportiva Futura sale in serie C2 perdendo l’imbattibilità che durava da diciotto partite. La festa del team ospite inizia quando arriva la notizia che il Real Megalos perde contro l’Aurora Gallico si seguito abbracciandosi cantando e festeggiano nello spogliatoio, quando arriva la conferma da gallico. A Motta i tifosi preparano la festa accolgono i giocatori con gioia festeggiando tutta la notte dopo un anno pieno di soddisfazioni. La Polisportiva Futura perde l’imbattibilità e la partita a malomodo non gioca come al solito forse per il caldo o perchè non abbastanza concentrati.I villesi non si deconcentrano ed imbrigliano la capolista con il giovane mattatoredi giornata Hazem Driss autore di cinque gol. Un’altro protagonista è stato il solito Rappocciolo autore di una tripletta per il quintetto ospite. La Pol. Futura passa in vantaggio con il capitano Diano dopo che il portiere respinge un tiro sempre su Diano. Qualche minuto dopo arriva il pareggio della Futurvending Villa con Hazem su azione. In un minuto si concretizzano due gol il primo, il vantaggio del Villa sempre con Hazem e subito dopo il pareggio avversario con Rappocciolo, La partita è bella con azioni e numerose palle gol sprecate soprattutto dagli ospiti. Il Villa si riporta in vantaggio con Calarco che sfrutta il passaggio di Caminiti. La Polisportiva pareggia con Rappocciolo su passaggio del capitano Diano che ruba palla a centrocampo sancendo il parziale di tre a tre. Lo stesso Rappocciolo riporta in vantaggio la propria squadrasu passaggio di Logiudice andando al riposo sul 3 a 4. In avvio di ripresa la Polisportiva Futura sembra gestire bene il vantaggio creando tante palle gol però non finalizzate e dalle occasioni sbagliate arriva il pareggio del Villa con il solito Hazem Driss con un bel tiro.

Da qui in poi gli ospiti non ci sono, calano di concentrazione ed i padroni dicasa prendono in mano le redini del match. Hazem riporta in vantaggio il Villa contribuendo al dominio della Futurvending che, dilaga prima con Bueti su rimessa laterale e poi con il solito Hazem segna il settimo gol dopo fissando una importante vittoria che schiude prospettive playoff. LaPGStorna a ruggire e lo fa contro il Real Megalos imponendosi per 7 a 5. La gara è stata di straordinari intensità con i padroni di casa molto più motivati e determinati. A conferma di tale premessa c’è l’immediato ribaltamento dei locali del provvisorio svantaggio arrivando fino al 5 a 2. La squadra di mister Megale lotta e costruisce azioni da goal ma, i padroni di casa sono molto più incisivi e dopo avere rischiato il pareggio sul risultato di 6 a 5 nel finale chiudono i conto concretizzando la settima rete.

IlLaganadiconquista tra le mura amiche l’ottava vittoria consecutiva e completa l’aggancio al secondo posto. Gli uomini di Musolino scendono in campo decisi a fare risultato, dopo 10’ è però il Pro Occhio a passare in vantaggio su una ripartenza velocissima. I padroni di casa a questo punto premono sull’acceleratore e trovano il pari con Catalano, lesto a ribattere in rete un rimpallo favorevole. A sorpresa nonostante gli attacchi del Laganadi sono gli ospiti a riportarsi in vantaggio ma ci pensa 1’ dopo Sinicropi G. a pareggiare i conti. Sul finire del primo tempo una spettacolare azione di prima porta il Laganadi in vantaggio con Paolo Postorino e sulla sirena è Germanò G. a infilare il 4-2. Nella ripresa la partita sale di ritmo, dalla lunga distanza Carmelo Postorino trafigge il portiere ospite, poi e la volta di Sinicropi G. e Germanò G. a fissare il risultato sul 7-2. È al minuto 21 che tutto il pubblico presente si alza in piedi per applaudire l’eurogol di Carmelo Postorino che spalle alla porta con un colpo di esterno destro di prima intenzione scavalca il portiere con un pallonetto. A 2’ dal termine D’Agostino chiude i conti definitivamente, 9-2. Prova d’orgoglio dellaHermes Lazzaroche, con un primo tempo da manuali rimanda battuto il Bova Marina.In astinenza di vittorie dallo scorso 21 dicembre e addirittura in casa dal 24 novembre il quintetto di Lazzaro nei primi 30’, sciorina una prestazione maiuscola annichilendo gli avversari con un passivo di 5 a 1. Nel secondo tempo il Bova Marina prova a rialzare la testa ma, la rimonta si ferma ad un passo da pareggio facendo scattare un campanello d’allarme per la blindatura del quinto posto.

Seconda vittoria consecutiva per laPolis Multietnic.In un clima estivo le due squadre si affrontano a viso aperto deliziando il palato del pubblico. La prima frazione di gioco vede la squadra di Bianco sfiorare il gol per ben tre occasioni, ma Commisso non è fortunato, per due volte gli viene negato il gol dal portiere ospite e una volta dal compagno Ferraro che per sbaglio intercetta la palla sulla linea, ma sono gli ospiti a passare in vantaggio che, sfruttando un contropiede, trovano il gol, la squadra di casa prova subito a pareggiare la partita ma da un passaggio sbagliato spiana la strada per il raddoppio degli ospiti, la squadra della Locride prova subito a rimettersi in gioco e accorcia le distanze con Romeo, subito dopo sfiora per ben tre volte il gol del pareggio, ma Commisso sembra avere qualche maledizione, i Reggini si rendono conto del buon momento della Polis e con un time-out riordinano la situazione e alla ripresa del gioco trovano il terzo gol. Da questo momento in poi la squadra di casa non concede più nulla e in pochi minuti trova la rete del 2 a 3 sempre con Romeo e del 3 pari con Monteleone R., negli ultimi 10 minuti della prima frazione la squadra di casa prima passa in vantaggio con Fontana e poi trova altre 4 reti rispettivamente con Monteleone L., Cardile, Commisso e del giovane Pellegrino, chiudendo il risultato sull’ 8 a 3. Il secondo tempo vede i padroni di casa partire alla grande trovando subito tre reti in pochi minuti, due con Commisso e una con Ferraro, chiudendo definitivamente i giochi.La partita scende di intensità e gli ospiti trovano tre reti riaccendendo qualche minima speranza, ma il bomber Commisso trova il suo quarto gol personale (40mo in stagione) e Cardile segna la sua prima doppietta, portando a 13 le marcature dei ragazzi della Locride, nel finale gli ospiti trovano altre tre reti, e su tiro libero gli viene negata la marcatura dal portiere locale Graziano, la partita si conclude con il risultato di 13-8 per la Polis.

20^ giornata

Laganadi – Pro Occhio9 – 2

Polis Multietnic – Mix Reggio13 – 8

Hermes Lazzaro – Bova Marina5 – 4

Futurvending – Pol. Futura7 – 4

P.G.S. Aurora Gallico – Real Megalos7 – 5

Riposa: Soccer Lab

 

 

Classifica

POLISPORTIVA FUTURA47

REAL MEGALOS40

P.G.S. AURORA GALLICO34

BOVA MARINA26

HERMES LAZZARO19

MIX REGGIO19

POLIS MULTIETNIC17

PRO OCCHIO14

SOCCER LAB8