Offerta Imperdibile     

La Bulldog Vibo aggancia la vetta

Risultati e commenti della 20° giornata del girone E di serie D

blandino paolo  pivot  bulldog copia
La Bulldog supera il valido team del Cittanova e corona il lungo inseguimento allo Stefanaconi portandosi in vetta alla classifica. La vittoria sul Cittanova è meritata e il risultato finale di 5-3 sta un pò stretto ai vibonesi per le occasioni create. Onore, comunque, agli avversari che si sono battuti con grande impegno e sportività sino alla fine. La gara è stata piacevole, ben diretta dal Sig. Zimmaro di Paola aiutato dalla correttezza delle due compagini. La Bulldog si presenta in campo con l´obiettivo dei tre punti per balzare in vetta, approfittando del turno di riposo dello Stefanaconi. Il Cittanova si gioca l´ultima chance per un miracoloso assalto all´ultima posizione utile per i playoff. Mister Blandino manda in campo un quintetto privo di Pivot di ruolo con l´intento di creare gli spazi per gli esterni Muscaglione e Russo. Parte a razzo la Bulldog che sfiora il goal in più occasioni nei primi dieci minuti. Russo, Monteleone S. e Muscaglione chiamano in causa diverse volte il portiere ospite Zappia Giuseppe che risulterà, alla fine, il migliore dei suoi. Ma, come spesso accade nel calcio, al 10´ Trimarchi porta in vantaggio il Cittanova. La reazione della Bulldog è immediata e veemente

Al 13´ Russo pareggia i conti con un fendente da centrocampo. Un minuto dopo Simari firma il sorpasso con una chiusura sul secondo palo. Al 18´ lo stesso Simari triplica con una rete spettacolare calciando da terra. Il Cittanova accusa il colpo e capitola nuovamente al 21´ per opera di Saro Ferraro, il cui innesto, risulta ancora una volta decisivo. Gli ultimi minuti della prima frazione vedono il Cittanova alla ricerca della rete che possa riaprire il match e la Bulldog che difende il vantaggio con i denti. Al riposo si va con i vibonesi avanti per 4-1. Nella ripresa cala l´intensità del gioco. Il Cittanova rinuncia al pressing alto e aspetta la Bulldog nella propria metà campo per colpire con le ripartenze. La Bulldog abbassa i ritmi ma rimane padrona del campo senza concedere nulla all´avversario. I neroarancio cercano il goal della sicurezza e creano almeno dieci limpide palle goal. La rete ai vibonesi viene negata dall´ottimo Zappia, dai legni della porta, dall´imprecisione sotto porta degli avanti neroarancio. La Bulldog non gioca più come nella prima frazione e cerca il goal con giocate solitarie piuttosto che con azioni corali. Il risultato non si sblocca sino al 20´ quando, su un regalo della difesa neroarancio, Maurici sigla la rete del 4-2 che potrebbe riaprire il match. La Bulldog, per qualche minuto, accusa il colpo ma dopo una fase di assestamento ritorna a macinare gioco e creare occasioni. Al 28´ Muscaglione mette la parola fine al match su assist di Monteleone. Nei minuti di recupero Nava accorcia le distanze per il Cittanova fissando il punteggio sul definitivo 5-3. Al triplice fischio esultanza in casa neroarancio per il prezioso successo che vale la testa della classifica. Exploit esterno del Vibo C5 sul campo delPiminoro. La squadra di casa con questa sconfitta compromette le chance di approdare al quinto posto.Quinta posizione che diventa appannaggio delMelische, non da scampo al Rombiolo affondandolo con un perentorio 10 a 5. Spettacolare pareggio traRosarnoe MC Food che, continuano a viaggiare appaiate all’ottavo posto.AlNicoterail match tra le ultime della classe.

20^ giornata

Piminoro – Vibo C51 – 9

Melis – Rombiolo10 – 5

Bulldog Vibo – Edilferr Cittnova5 – 3

Rosarno – MC Food9 – 9

Nicotera – Laureana3 – 0

Riposa: Stefanaconi

 

Classifica

BULLDOG VIBO46

VIBO C543

EDILFERR CITTANOVA19

M.C. FOOD18

 
SCARPE FUTSAL     
P