Sporting Locri: ‘Pronti a fare 13’

Locri alla ricerca della 13° vittoria consecutiva

Ferrara SalvaDopo la strepitosa ed entusiasmante vittoria di domenica scorsa con l’Ita Salandra per 3-2 che ha sigillato il secondo posto in classifica dietro la corazzata Real Statte, lo Sporting Locri ha ripreso i lavori in vista della trasferta di domenica 26 a Belvedere ma soprattutto in vista del big match in casa il 2 febbraio proprio con il Real Statte.
 
Mister Ferrara ha incentivato gli allenamenti in questa settimana così da preparare al meglio le due sfide, doppio lavoro in palestra (presso la “Free Time” di Locri) agli ordini del preparatore atletico Ilario Capocasale e pomeriggio lavoro sul campo con le ragazze a seguire le direttive di mister.
 
Ancora ferma ai box la spagnola del Locri, Cecy Roldan, che si sta curando a seguito di uno strappo di quasi 1 cm riportato nella trasferta di Castellana, lo staff medico del Locri spera di avere la ragazza a disposizione per la gara del 2 febbraio con lo Statte.
La vittoria sul Salandra ha portato grande entusiasmo in casa amaranto che coadiuvata dal successo ottenuto sullo Sporteam di Vicenza ha dato alla squadra una maggiore consapevolezza nei propri mezzi, segno importante che gratifica il lavoro svolto da mister Ferrara e dal suo staff.
MISTER SALVATORE FERRARA: “Dopo la bella vittoria, convincente a livello tattico, contro il Salandra, disputata domenica scorsa a Locri, torniamo in campo affrontando a Cosenza l’Atletico Belvedere. Il team cosentino non sta attraversando un bel momento, dopo tutto quello che è successo nelle settimane passate. Comunque noi ci siamo preparati, e continuiamo a farlo, con tanta intensità. In questa settimana abbiamo effettuato dei “richiami atletici ” con sedute nella palestra del nostro preparatore Capocasale, completando poi il lavoro, intensamente, nel rettangolo di gioco con sviluppi di nuovi schemi tattici per prepararci al meglio, anche mentalmente, in vista della partita che si disputerà a Locri il 2 Febbraio contro l’imbattuta Statte, prima assoluta in classifica. Buono il feedback da parte delle mie “nikite”, stanno rispondendo bene e sono nella giusta condizione per arrivare ogni domenica prontissime a qualsiasi incontro e con qualsiasi avversario, sempre con il dovuto rispetto e la giusta dose di cattiveria sportiva che fino ad oggi ci ha contraddistinto”.
Domenica lo Sporting Locri, oltrea Roldan, dovrà fare anche a meno del nostro capitan Corio, ferma  dai giudici sportivi. “Assenze importanti  – dice il tecnico locrese- ma per fortuna tutto il gruppo è composto da atlete che possono rispondere benissimo nel momento della chiamata in campo. Andremo a Cosenza per cercare di conquistare la tredicesima vittoria consecutiva“.

Scritto da: Domenica Bumbaca