La Pro Reggina c’è! Battuto il Potenza (VIDEO)

La Pro Reggina batte anche il Potenza

ProRegginaSi Ringrazia Salvatore Presentino per l’invio del Video

Entusiasmante Pro Reggina. Dopo un primo tempo equilibrato, le calabresi nella ripresa, hanno confezionato la seconda vittoria consecutiva, esaltando il pubblico del Botteghelle. Un successo per la squadra di Tramontana, conquistato con impegno e determinazione, ritrovando concretezza e incisività nella seconda parte della gara, per battere il Cus Potenza con un significativo 6 a 3. Complicato il compito della Pro Reggina, più di quanto abbia indicato lo stesso punteggio, costretta a subire il maggiore dinamismo e l’aggressività di Gresia e compagne, è riuscita a risollevarsi, ricompattandosi e trovando l’equilibrio giusto per ottenere un’altra importante vittoria. Le fiammate con cui le calabresi, hanno provato a riattivare la vivacità delle avversarie, non hanno sortito effetti nella ripresa, a causa del calo di ritmo e di punti di riferimento della squadra di Brindisi. Eppure la Pro Reggina, ha creato diverse occasioni per ottenere il vantaggio, sbagliando però, nella fase conclusiva e subendo le ripartenze della formazione ospite. Il Cus Potenza, è stato aggressivo e dinamico, sfruttando la rapidità di Gresia, abile ad inserirsi tra le linee e la praticità di Napolillo, espulsa però, nella ripresa, per un fallo su Cacciola, dopo essere stata in precedenza già ammonita. Il vantaggio per le calabresi è stato siglato da Cannizzaro, che ha raccolto la respinta dell’estremo difensore avversario, insaccando con un preciso destro. I repentini cambi di fronte hanno consentito prima a Gresia, di trovare un varco per il pareggio e poi a Napolillo, di trafiggere Cacciola. La manovra insistita della Pro Reggina, ha prodotto l’opportunità migliore per Mazzatesta, lasciata sola dalla retroguardia avversaria, la giocatrice ha superato con un tiro potente ed angolato Merlenghi. L’intermezzo musicale curato dalla scuola di danza Real Dance, vice campioni d’Italia di danza sportiva, ha ulteriormente entusiasmato i tanti tifosi accorsi per sostenere la squadra del presidente Caridi. La reazione della Pro Reggina, nella ripresa, è stata innescata da Napoli e Mezzatesta che in rapida successione hanno aumentato il vantaggio. L’intraprendenza del Cus Potenza, ha condotto ad un ulteriore spinta della squadra a non demordere e trovare la rete con Gresia, che ha approfittato di un errore della retroguardia reggina. Nel finale, le altre due reti di Politi e Napoli, hanno siglato il successo della compagine calabrese.

{youtube}UKfZFt5R90Y{/youtube}

Pro Reggina – Cus Potenza 6-3
PRO REGGINA:Cacciola, Romeo, Vadalà, Napoli, Imbesi, Mezzatesta, Politi, Assumma, Macrì A., Cannizzaro, Cacciola, Mendolia. All.:Tramontana.
CUS POTENZA: Merlenghi, Campaniello, Gresia, Casiero, Napolillo, Gerardi, Carbonari. All.:Brindisi.
ARBITRI: Francesco Virga di Enna, Nicolò Leanza di Acireale. CRONO: Demetrio Conti.
MARCATORI: 4’4’’ pt Cannizzaro (PR), 4’18’’ pt Gresia (P), 4’ 27’’ pt Napolillo (P), 13’56’’ pt Mezzatesta (PR); 6’54’’ st Napoli (PR), 7’ 25’’ st Mezzatesta (PR), 9’39’’ st Gresia (P), 12’ 45’’ st Politi (PR), 19’ 57’’ st Napoli (PR).
AMMONITI:Macrì (PR).
ESPULSI: 10’ 33’’ st Napolillo per doppia ammonizione.

Scritto da: Daniela Gangemi