Lo Sporting Locri si aggiudica il ‘I° trofeo ricordo San Bruno’

Lo Sporting Locri si aggiudica il 'I° trofeo ricordo San Bruno'

di ALESSANDRO DE PADOVA
sportinglocri torneoSERRA SAN BRUNO – A vincere ieri pomeriggio è stato soprattutto lo sport. Nella struttura di via San Brunone, infatti, è andato in scena il ‘I° trofeo ricordo San Bruno’, promosso dall’amministrazione comunale con in prima fila il delegato allo Sport, Carmine Franzè, in collaborazione anche con l’Hotel Lacina di Brognaturo, dove appunto due delle squadre che si sono affrontate ieri hanno deciso di effettuare la preparazione. Numerosi sono stati coloro i quali erano presenti sugli spalti, curiosi di vedere tre squadre di serie A Femminile di calcio a 5 all’opera. E, come si dice in questi casi, ‘bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare’: Pro Reggina, Sporting Locri e WS Catanzaro hanno regalato al pubblico presente un bel pomeriggio di sport. Non si è trattato, però, di un semplice torneo, come potrebbe sembrare all’apparenza. Gli allenatori, infatti, hanno potuto testare la condizione delle proprie giocatrici in vista dell’ inizio del campionato, previsto per il 29 settembre prossimo, quando il Catanzaro affronterà in casa il Real Statte; la Pro Reggina, invece, esordirà in trasferta contro il Five Molfetta, mentre lo Sporting Locri riceverà il Castellana Grotte. Tornando al torneo, il primo incontro ha visto di fronte le ragazze di mister Tramontana e le giallorossi del patron Antonio Ruggiero. La squadra amaranto non ha avuto grossi problemi a superare il Catanzaro ed ha chiuso il primo match con un netto 5 a 1. Il secondo dei tre incontri, invece, ha visto il Locri superare sempre il Catanzaro per 5 reti a tre. Mentre nel match finale, quello decisivo, derby tutto amaranto tra Locri e Pro Reggina, che si è concluso con il successo dei primi per 2 a 1 e la conseguente vittoria del torneo. Seconda la Pro Reggina e terza, invece, la WS Catanzaro.
Cacciola miglior portiere

Premiata anche Federica Marino della Ws Catanzaro, come miglior giocatrice, mentre Martina Cacciola, della Pro Reggina, si è aggiudicata quello di miglior portiere. Questo il commento del consigliere comunale con delega allo Sport, Carmine Franzè: «Anche questa giornata viene inserita nei grandi eventi per Serra San Bruno, dopo la venuta del Santo Padre ed il Giro d’Italia. Un evento, questo, che sicuramente lascerà il segno, visto che nella nostra cittadina non c’è mai stata una squadra di serie A, calcio a 5 Femminile. Soddisfazione doppia per me, sia come politico che come atleta. Oggi con questa giornata abbiamo dato lustro alla nostra città. Un ringraziamento va da parte mia alla struttura Hotel Lacina ed a Daniele Mischi per la grande collaborazione». Appuntamento, dunque, al prossimo anno.

Scritto da: Alessandro De Padova