El Sporting Locri habla español

Due spagnole per lo Sporting Locri

Spread the love

Arrivano a Locri due spagnole talentuose, sono Roldan Molero Cecilia classe ’89 e Buitrago Garrido Sandra classe ’81.
Sandra

Le due ragazze iberiche sono le prime straniere nella storia dello Sporting Locri, un avvenimento importante per una società che guarda lontano e che non si dimentica del passato.

Celicia è un’ala/pivot ed ha giocato nella scorsa stagione nell’ Atletico Monachil Femminile, è una ragazza di notevole prospettiva e dotata di un buon bagaglio tecnico.

Sandra invece è un centrale difensivo, ha giocato nella scorsa stagione anche lei nell’Atletico Monachil Femminile, da centrale sa gestire bene la palla ed è difficile da saltare nell’ 1vs1.

Si ringrazia la società spagnola per la disponibilità e per non aver intralciato questa esperienza delle due ragazze.

La società del presidente Stilo ha deciso di investire in questa operazione per fornire al mister Sergiano un roster di primo livello, dopo le operazioni in entrata di Capalbo, Loiacono, Guerra e De Vita, atlete che già hanno esperienza di serie A e non solo, con le conferme del gruppo portante della scorsa stagione, lo Sporting Locri si presenta ai nastri di partenza pronta a dire la sua in questo campionato.

Il DG Ferdinando Armeni esprime soddisfazione per  “l’operazione Spagna”, commenta così: «Abbiamo cercato valide ragazze, speriamo che si possano integrare al meglio per valorizzare così in pieno il loro potenziale. Inoltre visto che l’appetivo vien mangiando, entro agosto come promesso annunceremo altri 2 acquisti, una italiana ed una straniera d’oltre mare..».

Cecilia
Il commento di mister Nicoletta Sergiano : «Il gruppo dello Sporting Locri è basato principalmente su atlete molto giovani e la forza della mia squadra quest’anno sarà un roster affiatato e ben amalgamato con grande fame di vittorie. Sandra e Cecy si aggiungono con il loro valore al mio gruppo. Le abbiamo scelte per la grande determinazione  e la voglia di far bene in un campionato importante come quello italiano, hanno entrambe le caratteristiche di cui avevamo bisogno è la loro grande occasione e sono certa che le ragazze non se la lasceranno scappare.
Avremmo potuto prendere giocatrici dai nomi più importanti ma in questo campionato dalle sorti già prestabilite la nostra ambizione è arrivare più in alto possibile, anche lo Sporting Locri era pronto per cominciare ad aprire le proprie frontiere e credo che le due spagnole e il terzo ottimo acquisto straniero in dirittura d’arrivo completino un gruppo già molto valido e pronto per un lavoro importante.
Ringrazio per tutto il lavoro svolto il mio direttore sportivo Ferdinando Armeni e per aver portato a termine le operazioni».

Le ragazze spagnole saranno a Locri il 29 agosto, pronte per partire per il ritiro all’hotel Lacina il 30 agosto con il resto della squadra.

Scritto da: Sporting Locri