Sporting Locri, inagurata la nuova sede

Riceviamo e pubblichiamo comunicato Sporting Locri

Taglio Nastro Sporting Locri
Questa volta non sul campo ma nell’organizzazione societaria che ha, fortemente, voluto con il suo presidente Domenico Stilo e il direttore generale Ferdinando Armeni, regalare al club, ai tifosi, nonché alla città, una sede sportiva della squadra amaranto. Una cerimonia di inaugurazione in grande stile, curando tutto nei minimi dettagli. Alle ore 19,30 di domenica il presidente Stilo e il presidente onorario Francesco Diano, seguiti da Istituzioni, dalle famiglie, atlete e cittadini comuni, hanno tagliato il nastro e aperto le porte della nuova casa dello Sporting. Il colore amaranto predomina sulle pareti, lasciando spazio alla parte “ricordi” con centinaia di foto che immortalano i momenti più belli vissuti sotto il nome Sporting Locri. Testimonianza di un club importante sono le maglie da gioco come i molteplici trofei esibiti. La sede, inoltre, avrà uno spazio riservato per le conferenze stampa e le iniziative televisive ed editoriali che si intraprenderanno con i media partner, tra tutti Promovideo Tv. All’evento inaugurale, impreziosito dall’animazione musicale di Nicola Procopio, erano presenti tutti coloro che hanno contribuito al progetto sportivo e sociale, dai soci, alle atlete, dai tecnici agli sponsor, dalle famiglie ai tifosi. Dopo la benedizione di don Mimmo Madonna, direttore del centro giovanile salesiano, che ha sottolineato l’importanza dello sport e di squadra, soprattutto formato da donne, interpretando anche il valore sociale sul territorio, è stato il primo cittadino Giovanni Calabrese, insieme all’Assessore Alfonso Passafaro, a complimentarsi con la società con la speranza di arrivare a raggiungere mete importanti e allo stesso tempo ha posto l’attenzione sulle infrastrutture sportive che necessitano sicuramente maggiore riguardo. Presente anche il delegato di zona della Figc Carmine Barbaro: “Mi congratulo con la società perché ha sempre dimostrato serietà e organizzazione. Non è stato mai nulla improvvisato ma, con diligenza e parsimonia, è stato costruito un gruppo e una squadra che, nell’arco di poco tempo, ha saputo conquistare campi nazionali. È importante che una squadra abbia una sede, un luogo di incontro, sinonimo di gruppo ed appartenenza”. Prima del taglio della torta da parte delle atlete e dalla neo allenatrice Nicoletta Sergiano, compiaciuta per la manifestazione, è stato il presidente onorario Francesco Diano ad augurare alle ragazze di raggiungere obiettivi importanti sul campo e nella vita, sempre sostenuti dai tifosi

Scritto da: Sporting Locri