U21 – Grande Mirto si accede agli ottavi, la Fata esce con onore

Il Mirto accede agli ottavi di finale

Nonostante la doppia sconfitta, esce a testa alta la Fata Morgana con i pari età oriundi dell’Augusta che in entrambe le gare hanno superato la squadra del presidente Plutino con il risultato di 8 a 7. Niente da recriminare per la società e soprattutto per coach Quattrone che elogia i suoi ragazzi per la prova di maturità espressa contro i siciliani.

scafati
Il Mirto sbanca Amalfi ed accede agli ottavi di finale del campionato nazionale under 21. Si tratta di una vera e propria impresa, considerato che nella storia recente, mai nessuna squadra calabrese era entrata, con ampio merito peraltro, tra le migliori sedici d´Italia.
Prossimi avversari dei biancoazzurri di mister Benenati saranno i pari età dell´Augusta, già vicecampioni d´Italia due stagioni orsono, con andata prevista per domenica 28 aprile in Sicilia e ritorno mercoledì 1° maggio alle 11:00, in un palazzetto dello Sport di Crosia che già si preannuncia gremito, caldo e soprattutto desideroso di tributare il giusto omaggio agli splendidi protagonisti di questa avventura.
Per dare l´idea della portata del traguardo raggiunto, basta sottolineare che a contendersi il titolo col Mirto sono rappresentate, tra le altre, città come Barletta, Foggia, Asti, Cagliari, Pesaro, Napoli, Roma, Bologna. E´ dunque motivo d´orgoglio per il Presidente Salvino e soci avere centrato un simile traguardo; riuscire a tener testa a realtà simili è possibile solo con l´organizzazione, col lavoro e con l´avere creduto in un progetto iniziato quando si è capito di avere in rosa talenti dall´indiscutibile potenziale, ai quali bisognava affiancare personale tecnico qualificato, competente ed esperto: in sostanza, il risultato è il frutto di un´attenta programmazione e di un´oculata gestione delle esigue risorse economiche che il territorio mette, purtroppo, a disposizione.