Derby alla Futura. Pari per Pirossigeno e Bovalino

I rossoblu restano in testa

8^ GIORNATA SERIE A2/D

PIROSSIGENO CITTA’ DI COSENZA – GIOVINAZZO 3-3
Marcatori: pt Pagliuso (CS), Jander (G), Scigliano (CS); st Pagliuso (CS), Jander (G), aut. Morgade (G)

Il big match tra Pirossigeno città di Cosenza e Giovinazzo finisce in parità in un palaCosentia che fa registrare, partita dopo partita, più pubblico sugli spalti. I pugliesi hanno confermato quanto di buono si dice sul loro conto: squadra solida, combattiva che anche a Cosenza ha mostrato carattere non arrendendosi nemmeno dopo il doppio svantaggio. Certo, fare a meno di Alex e con Fedele espulso per doppia ammonizione ha creato qualche problema in più alla formazione di Leo Tuoto che ha sofferto la determinata, asfissiante pressione degli ospiti. I Lupi hanno comunque  provato a vincere fino al fischio finale. Bravo il portiere ospite Di Capua ad opporsi ai tentativi di Scigliano. A Fine gara i due allenatori hanno visto il bicchiere mezzo pieno complimentandosi a vicenda e sottolineando che questo campionato è molto equilibrato e che la lotta per i play off promozione è aperta a quasi tutte le formazioni . Il pareggio consente al Melilli, vincitore a valanga sul Molfetta di portarsi a un sol punto dalla capolista Pirossigeno, seppur con una partita in più. Buono l’arbitraggio, è giusto sottolinearlo. (www.cittadicosenza.it)


POLISPORTIVA FUTURA – CATANZARO FUTSAL 3-1
Marcatori: pt Lucao (2) (F); st Durante (F), Spagnolo (C)

Era un derby attesissimo specie dopo l’epilogo di quello dello scorso campionato. Futura padrona del campo per 38 minuti. Buona fase difensiva, ottima quella offensiva. Capire ed aggredire il lato debole del Catanzaro è stata una costante specie nel primo tempo chiuso sul 2-0 con doppietta di Lucao.
Nella ripresa il Catanzaro cerca di salire di qualche metro e dare più pressione sulle laterali, ma con difficoltà dovute al roster corto e qualche giocatore non nelle migliori condizioni fisiche. Il gol del 3-1 su un disimpegno leggero della Futura ed il quinto di movimento hanno dato un po’ di brio agli ultimi minuti della gara. (Dal nostro inviato al PalaAttinà)

Da segnalare in casa Catanzaro Futsal la partenza in settimana di Ferran Ruiz, con il ds Nisticò già al lavoro per coprire la falla nell’organico lasciata dallo spagnolo.


BULLDOG CAPURSO – BOVALINO 4-4
Marcatori: pt Elia (C), Pavone (C), Federico (B), Pavone (C), Dentini (B); st Federico (B), Leggiero (C), Labate (B)

Il Bovalino a Capurso
P