Girone A 9^ giornata. Risultati e commenti

IL CITTA’ DI PAOLA VOLA IN TESTA. SPETTACOLARE PAREGGIO A CARIATI

Cariati - Bisignano Il turno di riposo del Montalto ed il pareggio nel big-match di Cariati proietta in vetta alla classifica il Città di Paola corsaro sul campo del Morelli. Come premesso all’insegna della grande festa iniziata con il gemellaggio tra le due società si chiude con un esaltante pareggio l’incontro di Cariati consentendo ad entrambe di mantenere indenni le aspettative di primato. Continua l’ascesa del Fuscaldo che, dilaga sulla Domenico sport insediandosi sul podio della classifica. Alle soglie della zona playoff stazionano i Novelli vincenti, come da pronostico, sul campo dell’Umbriatico. Torna il sorriso in casa del Villapiana battendo con un ampio punteggio il Calabria Food. Sospesa verso la fine del primo tempo sul risultato di 3 a 4. Si demanda ogni decisione in merito al G.S.

MORELLI – CITTA’ DI PAOLA 3 – 6

Sganga LivioNon riesce al Morelli il compito di fermare la squadra di Paola. In una sfida intensa il quintetto di casa pur costruendo diverse occasioni da goal non riesce a concretizzarle al contrario dei paolani cinici e spietati. Il Città di Paola parte forte realizzando un micidiale uno-due con Sganga in evidenza. Il Morelli non molla e la rete di V. Sacco sembra porteli rimettere in carreggiata ma, l’esperta formazione ospite punisce le sbavature difensive dei locali e con Chianello e Sganga allunga sul 1 a 4 chiudendo la prima frazione. Nel secondo tempo il Morelli, torna in campo ancora più determinato riuscendo a segnare il secondo goal con Gervasi. I padroni di casa continuano a spingere e la terza rete è nell’aria ma, Malfarà di rimessa realizza il 2 a 5 praticamente spegnendo gli ardori dei giocatori di casa che, chiudono il match subendo e segnando un’altra rete.

FUTSAL CARIATI – CITTA’ DI BISIGNANO 5 – 5

Pignataro e Bisignano targa gemellaggioGrande spettacolo nel big match tra Futsal Cariati e Città di Bisignano. Le due squadre si sono gemellate in una cornice di sport di autentico valore assoluto. Anche nel piccolo lo sport, l’educazione e la passione insegna tanto è che le due compagini sono entrate in campo con i ragazzini della scuola calcio Folgore e per questo le due società tengono a ringraziare mister Pino Greco e Giovanni Greco per il contributo. Sicuramente vedendo le rose delle squadre, possiamo dire che è stato un incontro di categoria ben superiore di una semplice serie D. il match entra subito nel vivo quando su calcio d’angolo Carmine Bisignano al 2’ porta in vantaggio la squadra ospite. I cariatesi non demordono ed alla seconda occasione Cofone al 4’ sigla il pari. Sembra essersi impossessata dei tempi giusti la squadra di mister Federico quando al 6’ Cofone rimedia un brutto infortunio al ginocchio ( si teme distorsione al ginocchio da valutare con i prossimi accertamenti medici ) e deve abbandonare definitivamente il match. Le due squadre non si scompongono e danno vita ad un incontro veramente emozionante con capovolgimenti di fronte. Berardi prima e Brunetti poi falliscono la rete del vantaggio che trova il Città di Bisignano chiudendo così la prima frazione di gara in vantaggio per 1-2.presidenti Cariati e Bisignano La ripresa è di quella che non ti aspetti, calcio a 5 pure per la categoria e squadre che macinano chilometri surriscaldando il terreno reso viscido dalla forte umidità serale. Al primo minuto Pirillo Antonio di tacco becca lungo linea l’attento Pignataro che supera il portiere e sigla il pari. La partita va avanti con forti emozioni ma a passare in vantaggio è nuovamente il Città di Bisignano. Partita che cala? Niente di vero. I cariatesi acciuffano il pari con il solito Pignataro ma sono gli ospiti ad impegnare seriamente Zumpano sino a quando Brunetti porta in vantaggio i cariatesi. Appena due minuti dopo Berardi sigla il 5-3. Partita finita? Sembrerebbe ma non è così per la legge del calcio a 5. In tre minuti il Bisignano riapre e pareggia la partita e con essa il triplice fischio finale. Punteggio che per la mole di gioco potrebbe sembrare stretto ad entrambi. Per lo spettacolo visto le due squadre meriterebbero entrambi i tre punti ma, il regolamento dice: un punto ciascuno che alla fine accontenta tutti. A.S.

FUTSAL FUSCALDO – DOMENICO SPORT 8 – 3

Abramo mister FuscaldoEnnesima vittoria casalinga per i ragazzi di mister Abramo, che sfoderando un’altra prova di carattere aggiungono all’attuale Score 3 preziosissimi punti. Inizia subito bene la partita per il Futsal Fuscaldo che dopo varie azioni in avvio, al 4’ grazie a un bolide su punizione del solito Trotta Antonio sblocca il risultato, risultato incrementato al 9’ con A. Quirino (autore di un poker finale), redini del gioco sempre in mano ai locali che al 12′ con l’abile R. Louro trovano il momentaneo 3-0, risultato che varia nel finale prima con S. Mannarino per il 4-0 per poi allo scadere incassare complice un’autogol il 4-1 che chiude i primi 30′. Nella ripresa Fuscaldo subito in rete con lo scatenato A.Quirino per il 5-1, che in pochi minuti complice un calo fisico dei locali arriva sul 5-3, risultato sempre a favore dei locali che pian piano, macinando gioco trovano nuovamente prima con Quirino al 43′ e circa un minuto dopo con Ant.Trotta il 7-3 che rende la partita in discesa per il tandem di mister Abramo, che nel finale con la partita in mano trova diverse azioni da goal, che vede con la rete di Mannarino chiudere i giochi con 8-3 finale. Ufficio Stampa

UMBRIATICO – I NOVELLI 3 – 10

Ennesima sconfitta in doppia cifra per l’Umbriatico questa volta ad opera dei Novelli. I padroni di casa pur palesando timidi miglioramenti si confermano sprovveduti in fase difensiva e per i vari Curia, Montesanto, Fortino, etc, è facile andare a rete archiviando ben presto l’incontro. Inizia bene la gara per l’Umbriatico che ha subito creato tre nitide palle gol senza pero segnare, cosa che riesce al 6′ alla prima vera occasione ai Novelli. Passano pochi minuti e arriva il  pareggio di Pierpaolo Greco. Porta dei Novelli stregata: solo nel primo tempo sono ben 7 pali. In avvio di ripresa non cambia il copione anche per i vari cambi delle due squadre e meno equilibrato a vantaggio dei Novelli che realizzano altre 5 reti.
Nonostante il risultato, bicchiere mezzo pieno in casa Umbriatico: finalmente si inizia a vedere del gioco in campo anche giocando con una squadra che anche se era giovane come la nostra, ma ben attrezzata come gioco e individualità. Resta l’orgoglio di essere arrivati all’ottava partita si senza punti, ma anche senza aver mai preso un’ammonizione. Spettacolare il terzo tempo è sempre stato come tra veri amici e questo per una squadra al primo anno e una grande vittoria.

GECO VILLAPIANA – CALABRIA FOOD FUTSAL 7 – 2

Aurelio Guido  VillapianaDopo 5 sconfitte consecutive la Geco Villapiana rivede finalmente la luce e sconfigge al Parco Pertini la Calabria Food Futsal di Rogliano. I padroni di casa ritrovano dopo 45 giorni Mattia Leone, nel quintetto titolare insieme a Massafra, Guido Aurelio, Leonardo Aurelio e Cesarini. Si mette subito bene per i ragazzi del tandem Grisolia-Favale, che vanno in gol dopo appena 4’ con Guido Aurelio. Dopo la rete del capitano della Geco inizia il forcing dei savutani, che sbattono prima due volte contro il palo e successivamente contro un ottimo Massafra, che para di tutto e di più. Intorno alla metà della prima frazione di gioco inizia il Cesarini-show: il numero 3 villapianese prima fa partire una parabola dalla sua metà campo che scavalca il portiere, sfiora la traversa e si insacca in rete; subito dopo evita un avversario con una veronica e si invola verso la porta per la sua doppietta personale. Si va al riposo sul 3 a 0 ma, in apertura di ripresa, Guido Aurelio arrotonda ulteriormente il risultato con un tiro che si infila sotto le gambe del portiere ospite: doppietta anche per lui. Piccolo sussulto della Calabria Food Futsal che accorcia le distanze e colpisce un palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poco dopo, però, gli ospiti ristabiliscono il distacco con un’azione firmata dai gemelli Aurelio: Francesco, da poco in campo, serve Leonardo che di piatto sigla il 5 a 1. C’è gloria anche per il rientrante Leone che di destro buca per la sesta volta la rete dei roglianesi. Francesco Carlomagno para ben due tiri liberi, tra i quali passa quasi inosservata la seconda rete degli ospiti. Lo stesso Carlomagno è un gatto tra i pali e in almeno 4 occasioni dimostra di essere un portiere di tutt’altra categoria. Il neo entrato Luca Favale fissa il risultato sul 7 a 2 con una botta di destro a porta sguarnita: la Geco Villapiana coglie la seconda vittoria della sua stagione e può finalmente festeggiare. A.S.

9^ giornata

Cetraro – Civita sosp

Morelli – Città di Paola 3 – 6

Umbriatico – I Novelli 3 – 10

Geco Villapiana – Calabria Food Futsal 7 – 2

Futsal Cariati – Città di Bisignano 5 – 5

Futsal Fuscaldo – Domenico sport 8 – 3

Riposa: Montalto/Contessa

Classifica

CITTA’ DI PAOLA 21

CITTA’ DI BISIGNANO 20

FUTSAL FUSCALDO 19

CONTESSA/MONTALTO 19

FUTSAL CARIATI 17

I NOVELLI 15

DOMENICO SPORT 13

MORELLI 9

CALABRIA FOOD FUTSAL 9

CIVITA* 6

GECO VILLAPIANA 6

FUTSAL CETRARO* 1

UMBRIATICO 0

*una gara in meno