Girone B gare recupero 4^ giornata. Risultati e commenti

IL SERRA VIAGGIA SPEDITO. FALERNA E LAMEZIA NON SI FANNO MALE

Il Serra prosegue la sua inarrestabile corsa chiudendo il 2013 con la settima vittoria consecutiva guadagando punti sulle immedidate inseguitrici Five Falerna e Lamezia soccer che, per non guastare il clima Natalizio si dividono la posta. Al quarto posto sale la Silver City vincente di misura sul Monterosso. Il Rombiolo frena sul campo del Capo Vaticano venendo tallonata al sesto posto dalal Free time che batte il Futsal Catanzaro.

Carchidi Vincenzo SerraIl Futsal Serra centra la settima vittoria consecutiva e chiude quindi il 2013 in testa al girone ”B”, con quattro punti di vantaggio sul Five Falerna e cinque sul Lamezia. La squadra guidata da mister Pisani batte anche la Tegola Canadese nel recupero della quarta giornata di campionato – rinviata a fine novembre a causa dell’allerta meteo che costrinse il Comitato regionale Calabria della Lnd a fermare tutti i campionati dilettantistici.Contro i catanzaresi, Pisani si affida ancora una volta al modulo a rombo, con Carrera tra i pali poi, Albano centrale di difesa, i due esterni Ciconte e Domenico Zaffino, mentre Franzè viene schierato in avanti.I padroni di casa devono attendere undici minuti prima di sbloccare il risultato e portarsi in vantaggio. La prima marcatura porta la firma di Vincenzo Carchidi (entrato poco prima al posto di Franzè), bravo a superare Frustaci con un potente diagonale sul secondo palo. Intorno al quarto d’ora il Futsal Serra raddoppia: Ciconte si invola verso la porta, lascia sul posto il portiere e sigla il momentaneo 2 a 0.Dopo circa tre minuti, è sempre Carchidi a rendersi protagonista. Questa volta il numero 9 biancoverde concretizza di testa un assist di Ciconte a porta sguarnita.Il primo tempo si chiude con i locali in vantaggio per 3 a 0. Ad inizio ripresa, la Tegola Canadese accorcia le distante con Scarfone su assist di Grande. Le speranze degli ospiti di ribaltare lo svantaggio, si infrangono al 37′: lancio lungo di Carrera con le mani; la palla viene toccata dal portiere della Tegola per poi finire in rete. Al 53′ arriva anche il quinto gol ed a firmarlo ci pensa sempre il solito Carchidi, che si ripete poco prima del termine (quattro gol dunque per il giovane classe ’95, a dimostrazione anche dell’ottimo periodo di forma che stra attraversando). In mezzo la rete di Domenico Zaffino con un tiro da fuori area. Un augurio per un sereno e felice 2014 la società lo rivolge a tutti i tifosi ed a loro va anche un sentito ringraziamento per il sostegno fin qui ricevuto. GRAZIE A TUTTI! A.S.

De Martino Andrea Five FalernaNel recupero della 4ª giornata di campionato, al Cuda Stadium, Five Falerna e Lamezia Soccer si dividono la posta in palio. Un punto ciascuno che lascia invariata la posizione in classifica della squadra falernese ed una partita che non delude le aspettative. Il match parte subito su ritmi alti e nel primo minuto è già punizione a favore del Lamezia, calciata però fuori. Le squadre insistono alla ricerca del gol che sblocca la partita, ed è il Lamezia a trovarlo con Cacia che col destro infila il portiere falernese sul secondo palo. A 10’ dalla fine del primo tempo, ecco che arriva il pareggio del Five con De Cario da distanza ravvicinata. Il giovane va ad esultare sotto la curva dei tifosi, che si sono dimostrati molto numerosi e calorosi. Il primo tempo finisce sull’1-1 ed il secondo inizia con il Five che schiaccia il Lamezia nella propria metà campo. La squadra ospite è perciò costretta a puntare sulle ripartenze e sui lanci lunghi. Proprio da un lancio nasce il 2-1 del Lamezia firmato Aversa a 10 minuti dalla fine. Il Five necessita perciò del gol del pareggio. De Martino, De Cario e D’Auria sbagliano a tu per tu col portiere (autore di splendide parate così come il portiere gialloblù), inoltre De Cario colpisce il palo. Nei minuti di recupero Minieri viene atterrato in area ed è calcio di rigore per il Five. Dal dischetto va D’Auria che sigla il 2-2.  A.S.

Molinaro Antonio Silver CityLa Silver City continua a vincere. Apre le danze Molinaro al 4′ per la Silver. Pareggio al 10′ del Monterosso e nuovo vantaggio dei locali con De Luca al 16′ ma, subito dopo arriva il nuovo pari del Monterosso al 20′ portandosi sul 2 a 2. Nel finale di tempo show di molinaro con 2 gol al 27′ ed al 29′ chiudendo sul 4 a 2 per la Silver City. Inizia il secondo tempo e riapre la partita al 36′ il Monterosso portandosi sul 4 a 3. Immediata la replica dei locali per il 5 a 3 siglato da Argento Michele. Al 47′ riapre la partita il Monterosso portandosi sul 5 a 4 infine, serpentina fulminea di Molinaro e sigilla il risultato sul 6 a 4 per la Silver. Al 56′ inutile il rete del Monterosso, finale 6 a 5. Da evidenziare le 15 reti in 6 partite del nuovo arrivo Molinaro Antonio. A.S.
Nel derby del Poro Capo Vaticano e Rombiolo si dividono la posta. Partita spenta e sotto tono che ha il sapore di una sconfitta, molto deludente dal profilo del giuoco tra due compagini svogliate e senza grinta al contrario del caloroso pubblico sempre presente in ogni circostanza. Probabilmente il clima Natalizio ha inciso sulle prestazioni dei giocatori che per non scontentare nessuno si annullano a vicenda.
Dopo oltre un mese di astinenza torna alla vittoria la Free time vincendo la sfida del goal contro il futsal Catanzaro. Pesanti assenze nella Futsal Catanzaro, priva di De Santis, Pignanelli, Paone, LePera, Posella e squadra che si presenta a Vibo Valentia con soli nove effettivi. Cartolano Vincenzo  La partita comincia subito bene per gli ospiti che, si portano in vantaggio con una rete di Cartolano su schema di calcio d’angolo. Dopo dieci minuti però si fa male anche Mancini costretto ad uscire per un infortunio alla caviglia. La Free Time gioca di rimessa e su un contropiede pareggia i conti. Il gol subito demoralizza la Futsal Catanzaro che subisce il secondo gol su un rigore concesso generosamente dall’arbitro e su un ennesimo contropiede sfruttato alla perfezione dai ragazzi di Vibo. Il Futsal Catanzaro non ci sta e cerca di rimettersi in partita, ma alcuni interventi del portiere, due pali ed una traversa negano la gioia del gol. Ci pensa Costa sul finire del primo tempo a portare le squadre sul 3 a 2. Il secondo tempo comincia con una fase di studio tra le due squadre ma un errore difensivo permette al Free Time di portarsi sul doppio vantaggio. Il gol taglia le gambe alla Futsal che complice anche la stanchezza per dieci minuti sono in balia degli avversari che si portano addirittura sul 6 a 2. Entra Caracciolo che non ci sta a perdere e realizza due reti. Ormai le squadre sono molto lunghe e con un ennesimo contropiede la Free Time si porta sul 7 a 4. Prima del fischio finale il bel gol ancora di Caracciolo chiude il risultato sul 7 a 5. A.S.

Recupero 4^ giornata

Free Time – Futsal Catanzaro 7 – 5

Silver City – Real Monterosso 6 – 5

F. Serra – Tegola Canadese 7 – 1

Pol. Capo Vaticano – Rombiolo 3 – 3

Five Falerna Stella Maris – Lamezia Soccer 2 – 2

Cavita – Athletic club Gizzeria (post 08/01)

Riposa: Futsal Club Filadelfia

Classifica

FUTSAL SERRA 21

FIVE FALERNA STELLA MARIS 17

LAMEZIA SOCCER 16

SILVER CITY 12

ROMBIOLO 10

FREE TIME 9

FUTSAL CLUB FILADELFIA 9

TEGOLA CANADESE 8

FUTSAL CATANZARO 6

ATHLETIC CLUB GIZZERIA* 4

MONTEROSSO 3

POL. CAPO VATICANO 2

CAVITA* 1

*una gara in meno

Scritto da: Alessandro De Padova