Girone D 5^ giornata. Risultati e commenti

CAMPESE SANROBERTO-EDILFERR CITTANOVA CONTINUA IL DUELLO A DISTANZA

Spread the love

 

La Campesesanroberto supera l’ostacolo più sul campo della Soccer Lab legittimando il primato solitario. Due punti dietro c’è la Edilffer Cittanova corsara sul campo della Mix Reggio seguita a ruota dal ritrovato Laganadi drirompente contro i Rossoverde. La PGS vince lo “spareggio” contro la Hermes Lazzaro mentre, brindano al primo successo stagionale il Rosarno contro il Rione Modena e la Pro Reggina in trasferta contro il Piminoro.

SOCCER LAB – CAMPESESANROBERTO  4-6

Papandrea CampesesanrobertoPrima sconfitta per la Soccer Lab nella sfida di campionato contro la capolista Campesesanroberto Sul difficile campo della Soccer Lab la compagine ospite, ottiene la quarta vittoria su altrettante partite delle quali tre giocate fuori casa. La squadra di casa ha comandato l’intero match senza però riuscire a concretizzare maggiormente il possesso palla. Partenza in sordina e vantaggio della Soccer Lab con La Rocca (autore di 3 reti), ma da questo momento, la Campesesanroberto comincia a macinare gioco ottenendo il pareggio ed il sorparso con due reti di Calarco. La capolista non perde la testa gestendo il vantaggio controllando la partita con testa e cuore. Calarco completa con un altro gol la sua personale tripletta, doppietta del solito Papandrea e conclude la sestina il “Brasiliano” Bueti. Il quarto goal della Soccer lab porta la firma di Riami. Nella solita disamina settimanale il Patron Seby Fortugno racconta: come dall’inizio, continuo a dire di mantenere i piedi ben saldi a terra perchè, noi stiamo andando oltre ogni più rosea previsione, le altre, dimostrano settimana dopo settimana di essere squadre forti ed attrezzate per il salto di categoria, tra queste, permettetemi di annoverare gli avversari odierni, la Soccer Lab, squadra che gioca un calcio spumeggiante guidata magistralmente da Mister Inuso.

Grande vittoria dei ragazzi di Cittanova, sul campo della Mix Reggio. Il team di Cittanova ha sofferto davvero poco gli avversari nella insidiosa trasferta di Catona andando a segno con Mammone (2), Foti, Maurici (3), Pirilli, Oppedisano.

Carella Bruno LaganadiNetta affermazione casalinga del Laganadi contro la Rossoverde.La squadra di Polistena per un tempo, gioca alla pari contro i più quotati avversari andando al riposo sotto di 4 a 2. Nella ripresa trascinata dal rientrante Carella autore di 4 reti il Laganadi, ingrana iil turbo e per gli ospiti è notte fonda.

PGS AURORA GALLICO – HERMES LAZZARO  4 – 2

Dopo il ribaltone ottenuto in Coppa Calabria con la conquista dei quarti di finale ai danni del Laganadi, la PGS Aurora Gallico torna a far la voce grossa anche in campionato piegando, con il risultato di 4-2, la coriacea formazione dell’Hermes Lazzaro. Che sarebbe stata una partita complicata lo si sapeva fin dall’inizio sia per la solidità dell’avversario sia per la dispendiosa trasferta di coppa che ha portato via parecchie energie psico-fisiche. Mister Branca sceglie Arrigo in porta, Fiumanò ultimo, Crisalli Demetrio e capitan Gangemi laterali e Cartisano pivot, ed è proprio quest’ultimo che ci prova per primo non inquadrando lo specchio della porta. Gli ospiti optano per uno schieramento a specchio e si rendono pericolosi per lo più con delle veloci ripartenze che creano qualche grattacapo alla retroguardia giallo-nera. Branca Andrea allenatore PGSDopo 15′ di equilibrio la gara si sblocca, ci pensa D. Crisalli a pescare in profondità con un preciso filtrante Gangemi il quale, con un preciso tocco di esterno, batte l’incolpevole portiere avversario. Trovato il vantaggio la squadra di casa abbassa i ritmi per addormentare la partita ma l’Hermes Lazzaro non si piega alla tattica dei locali e va vicino alla segnatura per ben due volte, ma la mira non è quella delle migliori giornate. Prima della fine della prima frazione di gioco arriva il pareggio dei lazzaresi a seguito di un errato disimpegno della retroguardia gallicese, ma il segno x dura meno di 120 secondi, il tempo che serve a Gangemi per trasformare in gol un’imbucata di Modafferi, ex Fata Morgana. Nella ripresa l’Hermes entra in campo più pimpante e dopo pochi minuti trova il gol del pari con il proprio capitano, abile a girare in rete un centro del proprio compagno. Ristabilita la parità, la gara si fa più contratta e le due squadre si studiano per piazzare il colpo del ko. Col passare dei minuti è l’Aurora a crederci maggiormente e, a dieci minuti dal termine, serve il tris, questa volta è Branca che, con uno splendido colpo di tacco, libera Gangemi a centro area permettendogli di siglare la tripletta personale. Prima della fine della gara c’è tempo anche per il poker del solito Gangemi che, con un fantastico sinistro a giro, sorprende per l’ennesima volta l’estremo difensore avversario.    A.S.
 

PIMINORO – PRO REGGINA  3 – 5
PiminoroGara sottotono del Piminoro che contro avversari alla sua portata soccombe in casa per 3 a 5 contro una ordinata ma non trascendentale Pro Reggina. L’inizio è tutto di marca Pro Reggina che gia al 15’ era sul 2 a 0 e stava controllando agevolmente la partita quando la squadra di casa con Mazzù al 20’ accorcia le distanze per poi proseguire con diverse altre occasioni a fare la partita fino alla fine del primo tempo pervenendo meritatamente al pareggio  al 29’ con Strano. Secondo tempo con la Pro Reggina che arroccata in difesa sfrutta in maniera chirurgica due grossolani errori della difesa del Piminoro per portarsi sul 2 a 4, nonostante la contiunua pressione e degli ottimi interventi del portiere ospite il risultato rimane inchiodato fino a 55’ quando ancora una volta su una ripartenza la difesa del Piminoro viene sorpresa sguarnita per il 2 a 5. Gli ultimi minuti vedono un tiro a segno al portiere ospite che si disimpegna egregiamente capitolando in una sola occasione con Bagnato che fissa definitivamente il punteggio sul 3 a 5. A parziale scusante c’è da dire che in 15 giorni è stato fatto un solo allenamento causa le continue piogge che hanno impedito a i ragazzi del Piminoro di prepararsi adeguatamente alla sfida odierna. Gianni Demasi. 

Primo successo stagionale del Rosarno contro il Rione Modena.

5^ giornata

MixReggio – Edilferr Cittanova 2 – 8

PGS Aurora Gallico – Hermes Lazzaro 4 – 2

Laganadi – Rossoverde 12 – 5

Rosarno – Rione Modena 5 – 3

Piminoro – Pro Reggina 3 – 5

Soccer lab – Campesesanroberto 4 – 6

Riposa: Polis Multietnic

Classifica

CAMPESESANROBERTO 12

EDILFERR CITTANOVA 10

LAGANADI 9

MIX REGGIO 6

PGS AURORA GALLICO* 6

SOCCER LAB 6

HERMES LAZZARO 4

PIMINORO 3

POLIS MULTIETNIC 3

PRO REGGINA* 3

RIONE MODENA 3

ROSARNO 3

ROSSOVERDE 0

*una partita in meno