Gironi C e D Playoff (andata)

Sindrome Falerna per il Maracanà, colpo esterno del Lamezia Soccer

Spread the love

 

Una vittoria interna ed una in trasferta hanno caratterizzato le semifinali del girone C. Gatti Mario capitano  Five FalernaIl Maracanà dopo avere perso il campionato sabato sul campo del Falerna dimostrando di non avere superato lo choc perde nuovamente anche nel primo match playoff con un punteggio che non ammette repliche. Protagonista principale della partita capitan Gatti autore di una micidiale tripletta. Ai catanzaresi il compito di provare a ribaltare il pesante passivo nella gara di ritorno. Sotto un sole cocente è andata in scena la prima semifinale play off tra Atl. Gizzeria e Lamezia Soccer. Gli uomini di Mr. Carnuccio impattano contro i 33° venuti giù in quel di Falerna, ma riescono comunque a portare a casa la vittoria anche se con il minimo scarto. Cronaca: In campo il quintetto di partenza formato da Iannelli, Burchi (C), De Luca, Condorelli, Rocca non da i frutti sperati. I primi a rendersi pericolosi sono i padroni di casa che colpiscono un legno su un tiro sporcato da Burchi, allora Carnuccio rimescola le carte e manda in campo forze fresche, in ordine cronologico Scarpino, Samele , De Sensi Peppe e Viola. Proprio quest’ultimo alla prima occasione della gara insacca senza difficoltà nel uno contro uno col bravo portiere locale, 0 a 1. La prima frazione di gara termina senza tante emozioni e con le due squadre attente a non sbilanciarsi. fabrizio viola  lamezia soccerNella seconda parte di gara gli ospiti iniziano con un atteggiamento guardingo ma si rendono comunque pericolosi in almeno tre occasioni capitate ancora sui piedi di Viola. Il Gizzeria di certo non sta a guardare e ricomincia a svolgere il proprio gioco prevedibile. La palla del pareggio capita sui piedi di Paola che vede deviare il suo tiro sul palo da Iannelli. Dopo un minuto dal suo ingresso in campo Giuseppe De Sensi ha la palla del raddoppio, ma nel tentativo di piazzarla la manda alta. L’ultima emozione di gara capita sui piedi di Ianchello, ma Scarpino s’immola e para di ginocchio. Finisce 0 a 1 una partita corretta ma con poche emozioni per i circa 100 spettatori presenti. La società e la squadra del Lamezia Soccer dedica questa vittoria alla Famiglia Paone, per la scomparsa di Piero Paone per tutti “Zio Piero” custode del Palasparti di Lamezia Terme.

GIRONE C
PLAYOFF (andata)
FIVE FALERNA – MARACANA’ 4 – 1
ATHLETIC CLUB GIZZERIA – LAMEZIA SOCCER 0 – 1

 

romeo la cascinaLA CASCINA E F.SIDERNO SFRUTTANO IL FATTORE CAMPO
La Cascina esce vittoriosa nella prima sfida contro il Giropaco. La squadra guidata da mister Ursino sfrutta il fattore campo e con il minimo scarto batte i soveratesi per 3-2. Partita molto equilibrata con un primo tempo nel quale la squadra di casa fa la partita e trovano con Romeo il gol del vantaggio. Lo stesso numero 10 locale in pochi minuti spreca più volte la rete del raddoppio e come spesso accade ad azioni fallite seguono le repliche altrui più precise tant’è che, il Giropaco pareggia i conti, con Raffaele Andrea. La squadra ospite sfrutta il momento favorevole riuscendo ad operare il sorpasso con D’Aquino Giacomo. La Cascina non ci sta e ricomincia a giocare. Al 20′ è Scaramuzzino a riequilibrare il punteggio chiudendo di fatto la prima frazione sul 2-2. La ripresa si palesa sempre sul filo dell’equilibrio. I padroni di casa riescono a trovare da subito il pertugio vincente con Roccisano ripassando avanti.Carlo Albanese pres FV Siderno Il resto del secondo tempo scorre con occasioni da una parte e dall’altra con i portieri protagonisti sancendo il finale di 3-2. Il terzo derby di Siderno della stagione, tra Fantastic e Atletico, da ragione al team di casa che, in partita combattuta fino alla fine da entrambe le squadre prevale per 7 a 5. Il risultato si sblocca al 9′ minuto con Iannopollo che porta in vantaggio l’Atletico, successivamente entrambe le squadra avranno hanno l’occasione per segnare. La Fantastic per cercare il pari, e l’Atletico per incrementare il vantaggio cosa che accade al 17′ minuto con Romeo su bell’azione personale. Due minuti dopo i bianco-azzurri di mister Ritorto trovano la terza rete firmata da Riccardo Rumbo. I padroni di casa sembrano alle corde ma, quando mancano 10′ alla fine, rialzano la testa grazie ad una magia di Ocello. Un minuto dopo ancora lo stesso Ocello riporta in partita la propria squadra segnando su tiro libero. Sulle ali dell’entusiasmo i locali insistono nel forcing e con Gabriele Cremona trovano l’inatteso pari. Come narcotizzato l’Atletico non riesce a trovare adeguate contromisure ed al 27′ subisce ancora su tiro libero trasformato da Campo, la marcatura del sorpasso con la quale si chiude il primo tempo. Nella ripresa, partono forte i bianco-azzurri che non ci stanno a perdere ma, alla prima occasione i cugini della Fantastic Five trovano la quinta rete al 34′ con Macrì. Successivamente al 36′ Iannopollo per l’Atletico sbaglia un calcio di rigore. La partita è nel vivo ed al 40′ l’Atletico accorcia le distanze andando a segno ancora con Romeo. Replica della Five al 44′ con un tiro da fuori di Gabriele Cremona che porta il risultato sul 6 a 4. Le occasioni continuano a fioccare da entrambe le parti ed al 49′ su tiro libero Palamara sigla la quinta rete dell’Atletico. Lo stesso giocatore 2′ dopo spreca un’altro tiro libero. Nell’intenso finale i padroni di casa al 57′ concretizzano la rete del 7 a 5 su rigore firmata da Ocello. In conclusione di partita ancora emozioni per entrambe le squadre ma il risultato non cambia più rinviando la resa dei conti al match di ritorno.

GIRONE D
PLAYOFF (andata)
LA CASCINA – GIROPACO 3 – 2
FANTASTIC FIVE SIDERNO – ATL. SIDERNO 7 – 5