CSI – Futsal Lady sconfitta a Locri

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa

ladyImmeritata sconfitta sul campo della capolista Sporting Locri quella di domenica 02 febbraio delle ragazze dell’Asd Futsal Lady Angeli Bianchi, incontro valevole per la 10* Giornata del campionato CSI nazionale femminile Premier.
Al palazzetto dello sport di Locri la squadra di mister Zumbo arriva dopo due vittorie consecutive in campionato e il buono stato di forma si vede sin dai primi minuti di gioco, dove la squadra è bella compatta, vogliosa e determinata. Tutto ciò infatti porta al meritato vantaggio , azione di gruppo in area Locri e dopo un respinta del portiere ospite , è Zaira Arena, al suo esordio stagionale, a siglare lo 0-1 e il suo primo goal stagionale in maglia “verde” Futsal Lady. Le ragazze di mister Zumbo non mollano e non soffrono mai il gioco avversario, ma un piccolino errore difensivo del n.2 Gangemi spiana la strada al Locri per la rete del pareggio, rete che gasa le padroni di casa che subito dopo trovano anche il vantaggio con una conclusione dalla distanza sulla quale Ielo ci sembra potesse fare di più, quindi 2-1 Sporting e fine primo tempo.La ripresa è tutta di mano ospite e quindi Futsal Lady che , caricata da un indemoniato mister Zumbo, prende decisamente il pallino del gioco in mano giocano i migliori 25′ minuti dell’anno, ma trovando sulla sua strada tanta sfortuna e un portiere ospite davvero in giornata.
Partenza molto sfrontata per Capitan De Leo & c., è proprio quest’ultima ad avere sui piedi una delle migliori occasioni dopo un assist di Arena, ma il capitano arriva debole sul pallone dopo una strana scivolata. Arena è davvero un’arma in più per mister Zumbo che, prima la chiama in panca per rifiatare e poi la rigetta nella mischia dove si rende protagonista di tre ottime conclusioni dalla distanza sulle quali il portiere ospite dice sempre no. Ma la Futsal Lady e Zaira Arena non mollano e poco dopo si trova la meritatissima rete del 2-2 con la stessa “n.7″ che insacca con una sotto rete per la gioca delle sue compagne.Mister Zumbo a questo punto ci crede sfruttando sempre di più la girandola di cambi così da tenere la sue atlete sempre lucide e reattive, ma soprattutto è tutta la squadra , accompagnatori annessi, a credere al colpo della vittoria che potrebbe arrivare prima dai piedi di De Benedetto, ma il capocannoniere reggino oggi non becca proprio lo specchio nonostante sia lì pronta ad insaccare sul secondo palo, ma soprattutto l’occasione migliore dell’incontro arriva a recupero inoltrato e suoi piedi di un’ottima comunque n.10 Iero. Ripartenza veloce di Arena che si porta spasso due atlete del Locri, imbucata perfetta sul secondo palo e , a portiere lo rese imbattuto, la Maria della Furtsal Lady sbaglia clamorosamente il vantaggio ad un minuto della fine dei 4′ minuti di recupero dati dal signor Romanò.La beffa più grande arriva sulla veloce ripartenza Locri a 30” dalla fine dove, su una pala messa in area e dopo una rocambolesca carambola, la palla arriva viene rinviata lateralmente dal portiere reggino Ielo, ma Locri che arriva lo stesso su questa palla e insacca per l’immeritato vantaggio.
Escono a testa alta e tra gli applausi del numeroso pubblico presente mister Zumbo e tutte le sue nove atlete presenti, sconfitta che brucia per come è andata e per il gioco dimostrato sul campo della capolista, sono questi le prestazioni che ogni tifoso vorrebbe vedere esprimere alla propria squadra. Si resta a 11 punti ma Zumbo può star tranquillo che se questo é il modo di apprendere e il modo di impegnarsi della sua squadra, difficilmente le altre compagini troveranno la vittoria. Prossimo impegno domenica 09 febbraio ore 15 contro la BluReggio (derby reggino e di vicinanza strutturale) presso il campo dell’Aquila di San Brunello… Forza Asd Futsal Lady Angeli Bianchi!!!

https://www.facebook.com/295984003780934/photos/pb.295984003780934.-2207520000.1391470886./647425458636785/?type=3&theaterhttps://www.facebook.com/295984003780934/photos/pb.295984003780934.-2207520000.1391470886./647423711970293/?type=3&theater

Scritto da: Futsal Lady