Il Locri vince ancora. Vittoria dedicata a tutte le donne

Quinta vittoria consecutiva per il Locri

Spread the love

violenza donneLa compagine di Ferrara scende in campo con Ceravolo,  Capalbo, Sabatino, Roldan e Corio. Già al 3’ va in vantaggio con Antonella Sabatino che siglerà dopo un minuto la doppietta per il raddoppio amaranto. Sempre Locri con una straripante Gigia Capalbo che al volo segna la terza rete; seguirà Roldan che, festeggia il suo compleanno con un’ottima prestazione che oltre a portare la sua prima tripletta italiana divertirà il pubblico presente. Concluderà le marcature del primo tempo Francesca Ierardi al 19’40’’. Stesso copione nella seconda frazione dove gioca tranquillo il Locri e porta altre 4 reti, Roldan, Sabatino Antonella anche per lei tripletta e Gigia Capalbo soddisfazione doppia per lei in questo match. Un Potenza che, nonostante tutto, non molla e Gresia si regala due reti. Sfortuna vuole che sui piedi di Casiero va a finire una palla che andrà in rete per il decimo gol delle locali. Sporting che in questa gara ha dovuto fare a meno del suo perno centrale Samanta Fragola, non convocata, e del capitano Antonella Corio uscita dopo un minuto di gioco per un piccolo infortunio.

 

Mister Ferrara: «Partita facile e tranquilla che ci ha permesso di far giocare tutte le ragazze, trovando anche soluzioni di gioco differenti. Sono contento per la prova corale delle mie “nichite”. Questo è anche un premio per le fatiche di quelle ragazze che giocano poco ma che, quando chiamate in causa, danno prova di essere all’altezza e da serie A. Abbiamo sempre avuto massimo rispetto per il Potenza ma abbiamo dovuto forzare un attimo la mano, perché la differenza reti conta molto e ogni gol fatto è importante. C’è stato un buon feeling tra le ragazze – dice il mister- e questo ha permesso di disputare una gara tranquilla; sotto il profilo tecnico stiamo migliorando con buone azioni, ottimo possesso palla, andiamo facilmente a conclusione, con movimenti di palla veloci».

La squadra amaranto e il Potenza sono scese in campo anche per una nobile causa a difesa delle donne con l’iniziativa “Diamo un calcio alla violenza sulle donne”.

Intanto lo Sporting Locri sta portando avanti la raccolta fondi per il progetto “Build the future” per sostenere l’iniziativa dei Missionari della Consolata in favore del villaggio di UKUNDA (Kenya), che consiste nella costruzione di un laghetto artificiale per l’allevamento dei pesci e di una piccola pescheria per la vendita.

La gara è stata trasmessa in web streaming con la cronaca di Nicola Procopio e andrà in differita su canale 288 digitale terrestre su Promovideo tv giovedì sera.

SPORTING LOCRI: Ceravolo, Del Mondo.Buitrago, Roldan, Sabatino I., Sabatino A., Corio, Agostino, Loiacono, Ierardi, Capalbo, Marzano. All: Ferrara
CUS POTENZA: Merlenghi, Casiero, Gerardi, Gresia, Napolillo, Carbonari, Petrazzuoli All: Brindisi
Marcatori: 3’ e 4’10 Sabatino A., 9’18’ Capalbo, 17’30’’ Roldan, 19’40’’ Ierardi; 3’ st Roldan, 4’ Sabatino A., 4’50’’ e 7’40’’ Gresia (CP), 10’ Roldan, 11’ Capalbo, 14’40’’ Casiero (autorete)

Scritto da: Domenica Bumbaca