La Sangiovannese ci prende gusto: espugnata Catanzaro

4-3 per le Silane nonostante le assenze

Ora testa al prossimo match col Borgia

Una quarta giornata di campionato regionale sorridente per la Sangiovannese Femminile, che in trasferta a Catanzaro contro la squadra di casa ne esce vittoriosa col risultato di 3-4.
La compagine silana si presenta in formazione rimaneggiata, senza Barberio, Oliverio e Turano e a quest’ultima la squadra ha dedicato la vittoria della partita con un imminente rientro in campo.
Squadre in campo e via col fischio iniziale: nel primo tempo nei primi 7 minuti di gioco,il blackout della Sangiovannese favorisce la squadra locale che ne approfitta portandosi sul doppio vantaggio. Mister Audia è così costretto a chiamare il primo time-out della partita per far reagire la squadra è così accade. Dopo alcune azioni salienti che la Sangiovannese crea, arriva il goal che accorcia le distanze ad opera di Fusto e la stessa minuti più tardi serve sul secondo palo per Cerenzia che non sbaglia e insacca la rete del momentaneo pareggio. Le padrone di casa provano ad avvicinarsi alla porta difesa da Dragan ma il risultato non cambia. A portare il risultato sul 3-2 è la Sangiovannese che questa volta va a segno con il capitano Audia, protagonista di tante occasioni che il portiere locale ha sempre deviato. Sul finire del primo tempo, Fusto insacca la rete del 4-2 mandando le squadre nello spogliatoio. Nel secondo tempo la Sangiovannese avverte il calo fisico e le avversarie trovano il modo di andare a segno accorciando le distanze e portando il risultato sul 3-4. Le padrone di casa provano in tutti i modi di portare il risultato in parità ma Nicastro in difesa e Dragan tra i pali sono vigili e attente a non far passare nulla. Le silane dopo un batti e ribatti provano a chiudere la partita, ma gli interventi del portiere locale e il palo colpito da Audia negano la gioia del goal, così arriva il triplice fischio finale.
Una vittoria meritata e sofferta per le ragazze di mister Audia che con grinta, cuore e soprattutto concentrazione non hanno mai mollato un secondo.
Ora testa al prossimo incontro previsto per sabato 25 Gennaio, che vedrà impegnate le aquile biancorosse in casa contro il Borgia.