Sporting Locri, presentazione al top

Lo Sporting Locri si presenta ai tifosi

Spread the love

Una bella serata, che ha visto l’emozione sul volto di molte ragazze, impegnate in questa importante sfida sportiva e personale, chi per la prima volta, chi, invece, con qualche esperienza alle spalle. Il numeroso pubblico ha così conosciuto chi avrà modo di difendere e portare avanti i colori amaranto e il nome di Locri nella prossima Serie A, che si prevede molto impegnativa ed equilibrata. La società locrese è al secondo anno di partecipazione e si presenta ai nastri di partenza come una delle più attrezzate per poter disputare un campionato tranquillo, puntando lungo il proprio percorso, ed in virtù anche della campagna acquisti effettuata, anche a qualcosa in più, come ad esempio i play-off di fine campionato.

Locri presentazione

Durante la serata, hanno voluto dare il proprio augurio all’avventura delle locresi il Sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, e il Delegato del Comitato della Lega Nazionale Dilettanti di Locri, Carmine Barbaro.

Queste le parole delSindaco Calabrese:«Quello di stasera è un momento di sport e un momento anche di festa, soprattutto in virtù degli ottimi risultati raggiunti in pochissimo tempo e in pochi anni dallo Sporting Locri. Complimenti a tutta la società e alle ragazze che rappresentano oggi il vanto sportivo di questa Città, insieme ovviamente a tante altre realtà, anche perché soprattutto riescono a portare in giro per l’Italia il nome di Locri in maniera positiva.
L’Amministrazione Comunale per quello che è possibile sta vicina a questa realtà sportiva, come a tutte le altre realtà sportive importanti che ci sono in Città, perché attraverso lo sport si può crescere e si può anche migliorare.»

Questo invece l’augurio diCarmine Barbaro: «Innanzitutto porto i saluti della Delegazione Distrettuale FIGC di Locri, del Presidente regionale, Saverio Mirarchi, e del Responsabile del Calcio a 5, Pino Della Torre.
Questa è un’iniziativa che si sta consolidando nel tempo: ormai lo Sporting Locri è una realtà che è andata avanti in modo convincente e questa Serie A è stata conquistata sul campo. Già l’anno scorso sono stati fatti degli avanzamenti consistenti per permanere nella categoria, e il risultato c’è stato. Adesso sembra che le cose si vadano facendo “più serie”,  facendo un piccolo passo in avanti, perché c’è un nuovo allenatore di una certa levatura, ci sono degli acquisti particolarmente rilevanti, non escludendo le ragazze straniere; per cui si profila una stagione sicuramente tranquilla dal punto di vista della classifica, anche se qualcuno degli addetti ai lavori dice che si potrebbe aspirare a qualcosa di rilevante. Noi speriamo bene, anche perché è una buona immagine per il comprensorio di competenza della Delegazione e in generale per tutta la Calabria.
Per cui facciamo gli auguri allo Sporting Locri, come ovviamente lo facciamo a tutte le squadre che partecipano ai nostri campionati, e speriamo che continui questo percorso virtuoso fatto, oltre che di tecnica e capacità, anche di sforzi organizzativi particolarmente rilevanti. E quando c’è una buona organizzazione alle spalle, i risultati arrivano.»

Il presidente della squadra Domenico Stilo, durante la presentazione ha “passato la palla” al mister augurandole di fare un ottimo lavoro, dandole una grande responsabilità per il futuro di questa squadra, dice: <<Adesso tocca a te insieme alle ragazze e allo staff tecnico portare avanti questa “macchina” che ti abbiamo costruito su misura, vogliamo portare in alto il nome della nostra città e toglierci tante soddisfazioni>>.

Molto soddisfatti anche gli altri dirigente della squadra, ringraziati personalmente dal presidente per il grande apporto prodotto alla squadra, partendo da: Ferdinando Armeni, Gianni Primerano, Domenica Bumbaca, Nicola Procopio, Giuseppe Vumbaca, Angelo De Simone, Roberto Gerasolo e Domenico Preteroti, e anche a Gabriele Polito, Rocco Panetta e Valentina De Leo.

Anche lo staff tecnico che supporta il mister è di primo ordine: il preparatore atletico Ilario Capocasale, il preparatore dei portieri Danilo Campo, il mister del settore giovanile della canterA Andrea Capocasale, ai fisioterapisti Enrico Pisciuneri ed Igor Boisha, ai dottore Giuseppe Micò e Mario Smorto, al magazziniere Arturo Oliverio, alla nutrizionista Paola Agostino

Scritto da: Domenica Bumbaca