E derby sia: Sporting Locri-Belvedere

Il primo derby di Calabria di questa stagione

SergianoDomenica 13 ottobre, lo Sporting Locri torna a giocare in casa per quella che è la terza giornata del campionato di serie A di calcio a 5 femminile. Dopo il rocambolesco pareggio conquistato in quel di Salandra, la squadra ha ripreso gli allenamenti in questa settimana per preparare al meglio questa delicata partita con l’Atletico Belvedere.

Le locresi dovranno fare a meno per questa partita di Samanta Fragola (espulsa a Salandra) e del capitano Antonella Corio (ferma ai box), il mister Nicoletta Sergiano viste queste due importanti defezioni ha aumentato gli allenamenti settimanali così da poter fornire più soluzioni possibile alle sue atlete e trovare un nuovo sistema che permetta alle ragazze in campo di valorizzare ciascuna capacità. A fronteggiare le locresi ci sarà l’Atletico Belvedere, in quella che sarà la prima sfida calabrese in questo campionato. La formazione cosentina è una neo-promossa, viene dal pareggio in casa con un’altra neo promossa.

In settimana grande lavoro atletico, tecnico e tattico, per cercare di velocizzare i tempi di amalgama e di funzionamento al top per tutto il team. La dirigenza è soddisfatta del lavoro svolto dal mister Sergiano, questo è un progetto lungo e determinato a lasciare il segno.

«Domenica – afferma l’allenatrice Sergiano- giochiamo con un altra squadra neopromossa e di certo si riproporranno le motivazioni forti che animano queste gare! Il Belvedere è una squadra di tutto rispetto e di certo vorrà ben figurare nella sua Regione. Nel mercato estivo si è rinforzato con validi elementi e ha un’ottima guida tecnica quindi bisognerà sfoderare una prestazione eccellente. Purtroppo dovrò rinunciare a capitan Corio e Samanta Fragola, ma sono certa che tutte le altre giocatrici daranno il massimo per non far sentire la mancanza delle esperte compagne. D’altra parte – continua il mister- in questa categoria non si può dipendere dai singoli, anche se la loro caratura non è paragonabile alle giovani leve su cui posso contare. Spero nel recupero di bomber De Vita che quasi certamente farà parte delle convocate. La squadra sta bene, domenica abbiamo fatto tesoro della nostra prestazione non eccezionale ma che ci ha dato risultato positivo scaturito dalla capacità di non mollare mai e di crederci fino in fondo, in una gara dove eravamo in vantaggio a tre minuti dalla fine. Abbiamo lavorato benissimo in questi primi giorni della settimana aumentando a 4 le sedute;, il mio è un gruppo di atlete con tanta voglia di crescere e disponibilissimo a tutte le sedute di allenamento. Fattori importantissimi per me. Siamo in crescita e domenica lo confermeremo tra le mura amiche, vogliamo continuare la striscia positiva di risultati.

Vi aspettiamo domenica 13 ottobre alle 17:00 al palasport di Locri.

Scritto da: Domenica Bumbaca